Home Analisi Speciale Russia 2018: Francia, qualità e quantità per la conquista del titolo