Home Calcio Calcio, il campo di morte: addio a Tioté, ma perché succede ancora?