SerieB – Latina, il curatore Pietricola: “In cassa c’erano 56 euro. Gli impianti non sono assicurati”

curva-latina-calcio-serie-B

Il dottor Vincenzo Loreti e l’avvocato Luca Pietricola, i curatori fallimentari del Latina, hanno tenuto una conferenza stampa per parlare della situazione della società laziale: “Quando siamo arrivati qui, in cassa c’erano 56 euro. In seguito ad un’intuizione notturna del del Dottor Loreti, venerdì mattina siamo venuti a verificare anche se gli impianti sportivi fossero coperti o meno dall’assicurazione per responsabilità civile. Abbiamo scoperto che entrambi erano scoperti, sia il Francioni non aveva la copertura assicurativa da febbraio, sia la Ex Fulgorcavi dove si svolgono regolarmente gli allenamenti e svolgono le partite i ragazzi del settore giovanile. Non c’erano neanche le polizze e non sapevamo nemmeno a chi telefonare per capire quali potessero essere i costi. Fortunatamente nella corrispondenza abbiamo trovato la lettera di un avvocato che scriveva alla società per chiedere il pagamento dei premi scaduti. Fortunatamente è un avvocato che io conosco, lo abbiamo contattato e con impegno personale nostro ci ha messo in copertura il campo, consentendoci di giocare sabato 11 (contro il Carpi, ndr) l’incontro della prima squadra. Questo per dare l’idea della situazione trovata nei primi due giorni. Siamo arrivati qui e in 24 ore ci siamo impegnati per diverse migliaia di euro.”.

Leave a Reply