#PremierLeague – Manchester City, Guardiola: “Molto rispetto per Mourinho”

pep-guardiola

Vigilia del Derby di Manchester. Vigilia dell’ennesimo duello tra Josè Mourinho e Pep Guardiola. I due allenatori hanno provato a smorzare i toni nella conferenza stampa prepartita. L’allenatore spagnolo ha infatti provato a sotterrare l’ascia di guerra: “L’ho detto tantissime volte, io ho molto rispetto di Mourinho. Ho sempre cercato di imparare da ciascuno dei miei colleghi, lo stesso ho fatto con lui. La nostra rivalità? E’ una cosa creata per di più dai media, fuori dal nostro controllo. Lui mi ha allenato, è stato assistente di Sir Bobby Robson. E’ vero, gli ultimi incontri ai tempi di Barcellona e Real non sono stati semplici per entrambi, ma adesso ci siamo visti al meeting dei manager della Premier League ed è tutto a posto. Se lui mi dovesse invitare a bere un bicchiere di vino accetterei volentieri”. Red Devils contro Citizens significa anche affrontare il fuoriclasse svedese Zlatan Ibrahimovic, vecchia conoscenza dell’allenatore spagnolo: “Ho grande rispetto per ciò che Zlatan ha dato al calcio, lui è uno dei migliori calciatori e, grazie al suo talento, è certamente il migliore nell’impatto all’arrivo in un nuovo club. I buoni giocatori hanno bisogno di tempo per ambientarsi nei nuovi campionati, i migliori fanno tutto ciò molto velocemente. Ibrahimovic è di sicuro uno di questi”. Guardando il campo, Guardiola non vuole correre il rischio di sottovalutare l’avversario: “Claudio Bravo è pronto, si è allenato negli ultimi due giorni. Anche Kompany si sta allenando ma dobbiamo aspettare altri esami per non correre rischi. United? L’idea è quella di controllare la partite. Sappiamo come vogliamo scendere in campo ma teniamo conto che affronteremo un grande avversario”.

Leave a Reply