Tour de France, 1^tappa: presentazione e radiocronaca

By 2 luglio 2016 News No Comments
logo tour de france

L’attesa è finita, il Tour de France può iniziare. La Grand Boucle parte con la frazione pianeggiante da Mont-Saint-Michel a Sainter-Marie-du-Mont, con soltanto due Gran Premi della Montagna di quarta categoria situati nella prima parte del percorso. Saranno quindi i velocisti a giocarsi la prima maglia gialla, in una volata di interpretazione non semplice.

PRESENTAZIONE PRIMA TAPPA

La frazione odierna misura 188 km, con la partenza in uno dei luoghi più suggestivi della Francia. Dopo 20 chilometri il gruppo affronterà la Cote d’Avranches, quarta categoria di 1,2 km al 5,7%, per poi arrivare 19 chilometri dopo alla Cote des falaises de Champeaux (1,3 km al 4,8%, anch’esso di quarta categoria). Da quel momento in poi il percorso è pianeggiante, permettendo al gruppo di controllare la fuga. L’ultimo chilometro non presenta curve insidiose e potrebbe scoraggiare i tentativi dei finisseurs.

FAVORITI PRIMA TAPPA

Come annunciato la battaglia sarà tra le ruote veloci. I favori del pronostico vanno ai tedeschi reduci dal Giro d’Italia: Marcel Kittel (Etixx Quick-Step) e Andrè Greipel (Lotto-Soudal) hanno dimostrato nella corsa rosa di avere una marcia in più rispetto agli avversari, proponendosi anche oggi tra gli uomini da battere. Proverà a spezzare una maledizione biennale Peter Sagan (Tinkoff-Saxo), più volte piazzato ma mai vincente. In forma sembra anche Alexander Kristoff (Team Katusha), che può contare su un team competitivo. Più incognite invece su Mark Cavendish (Dimension Data) e John Degenkolb (Giant-Alpecin). Possibili sorprese Michael Matthews (Orica BikeExchange) e Bryan Coquard (Direct Energie). Le speranze dell’Italia sono riposte in Davide Cimolai, velocista della Lampre-Merida.

Leave a Reply