Repubblica Ceca-Croazia, Necid sfida Mandzukic: le probabili formazioni

Croatia's Mandzukic celebrates after scoring a goal with teammate Perisic during their 2014 World Cup Group A soccer match against Cameroon at the Amazonia arena in Manaus

Oggi, alle ore 18:00, si gioca Repubblica Ceca-Croazia, match valido per la seconda giornata del Gruppo D. Le due squadre scenderanno in campo nella bellissima cornice dello Stadio Geoffroy-Guichard di Saint-Étienne. La formazione guidata dal commissario tecnico Pavel Vrba arriva a questa sfida dopo essere andata ad un passo dal fermare la Spagna nella gara di apertura della manifestazione, ma alla fine si sono dovuti arrendere all’87’ ad un gol di Pique, scaturito da un assist di Iniesta. I croati sono invece reduce dalla vittoria per 1-0 (rete di Modric) nella gara d’esordio contro la Turchia ed attualmente si trovano quindi in testa al Gruppo D con le “Furie Rosse”, entrambe con 3 punti.

QUI REPUBBLICA CECA. Dopo la sfortunata sconfitta di misura contro la Spagna, la Nazionale di Pavel Vrba ha le spalle al muro e ha estremo bisogno di una vittoria. Necid sarà l’attaccante centrale mentre Dockal, Rosisky e Krejci saranno i 3 trequartisti. Conferma per Plasil in mezzo al campo. Confermata in toto anche la difesa che ha ben figurato contro gli spagnoli.

QUI CROAZIA. La squadra di Cacic parte ovviamente con i favori del pronostico vista l’ottima prova di squadra offerta contro la Turchia. Nonostante la prova opaca c’è la conferma di Badelj al fianco di Modrid. Corluka, colpito più volte alla testa durante il match d’esordio, ha recuperato e sarà titolare. Mandzukic cerca il goal dopo la partita di grande sacrificio giocata contro la Nazionale di Terim.

Le probabili formazioni:

Repubblica Ceca (4-2-3-1): Cech; Kaderabek, Sivok, Hubnik, Gebre Selassie; Darida, Plasil; Dockal, Rosicky, Krejcí; Necid. Allenatore: Pavel Vrba

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Srna, Corluka, Vida, Strinic; Badelj, Modric; Brozovic, Rakitic, Perisic; Mandzukic. Allenatore: Ante Cacic

Arbitro: Sig. Mark Clattenburg (ING)

Leave a Reply