Romania-Svizzera 1-1, a Stancu risponde Mehmedi: report e pagelle

Stancu

Perfetto equilibrio al Parc des Princes, al goal su rigore di Stancu risponde Mehmedi.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Petkovic conferma l’11 che ha battuto l’Albania all’esordio, trequarti di talento a supportare Seferovic. Cambia invece Iordanescu che schiera un 4-2-3-1 con Keseru prima punta.

Parte forte la Svizzera che cerca di schiacciare l’avversario nella propria metà-campo, al 6′ ottimo occasione per Seferovic che è bravo a girarsi in area sul destro, tiro a giro e palla di un niente fuori. Elvetici frizzanti nella manovra con molti palloni portati in area: al 15′ ancora occasione per Seferovic, pallone ricevuto da dietro, controllo tiro da pochi passi ad incrociare ma troppo sul portiere Tatarasanu che devia il pallone con il piede. Al 17′ però la Svizzera paga caro i troppi errori sotto porta e si dimostra ingenua; Lithcsteiner trattiene per la maglia Chipchiu, l’arbitro decreta calcio di rigore. Netto il penalty, sul dischetto si presenta Stancu che insacca all’angolino alla destra di Sommer, Romania in vantaggio. Prova a reagire la Svizzera, al 20′ Schar prova il tiro dai trenta metri, palla deviata in colpo di reni sopra la traversa da Tatarasanu. La Romania non sta a guardare però, al 25′ Chipciu cerca il tiro a giro da sinistra dal limite dell’area, la palla finisce di poco a lato. Ma l’occasione più clamorosa arriva al 27′ con Sapunaru che servito in area piccola da due passi colpisce il palo esterno anzichè insaccare facilmente. La Svizzera riprende ad attaccare e sfiora il goal con Dzemaili al 38′, che di testa da ottima posizione mette fuori.

Secondo tempo in cui la Svizzera si butta alla disperata ricerca del pareggio, al 48′ Shaqiri prova a sfondare ma viene chiuso molto bene dalla difesa rumena. al 52′ rischia però la Svizzera, Torje mette un bel pallone tagliato in mezzo Djourou devia sotto porta rischiando l’autorete, palla in angolo. Spinge la Svizzera che viene premiata con il goal al 56′: Calcio d’angolo, palla spizzata in mezzo che giunge al limite a Mehmedi che fa rimbalzare il pallone e poi calcia potente al volo insaccando inesorabilmente sotto l’incrocio: è il goal del pareggio. Non si accontenta la Svizzera del pareggio sfiorando il goal con il neo entrato Embolo, che di testa sfiora il palo alla destra del portiere. Al 69′ torna in avanti la Romania con lo scatenato Torje che calcia di potenza su punizione dai 35 metri e trova la respinta di Sommer. Attacca però ancora la Svizzera, ci prova Dzemaili da fuori, palla alta di poco. Forcing degli elvetici ma senza incidere, la partita scorre con equilibrio fino al termine della gara che vede le due squadre lasciare il campo con un punto a testa.

LE PAGELLE

Romania (4-2-3-1): Tatarusanu 6 ; Sapunaru 6 , Chiriches 6 , Grigore 6 , Rat 5,5 (Filip 5,5) ; Prepelita 5,5 , Pintilii 6 (Hban 5,5); Torje 6,5, Stancu 6,5 (Andone 6), Chipciu 6,5; Keserü 5,5. CT. Iordanescu.

Svizzera (4-3-3): Sommer 6,5; Lichtsteiner 6, Schar 6,5, Djourou 6,5, Rodriguez 6; Behrami 5,5, Dzemaili 6 (Lang s.v), Xhaka 5,5; Shaqiri 6 (Tarashaj s,v), Seferovic 6 (Embolo 6), Mehmedi 6,5. CT. Petkovic.

Leave a Reply