Francia-Albania 2-0, Griezmann e Payet stendono l’Albania: report e pagelle

francia

Seconda giornata della fase a gironi di Euro 2016, l’organnizzatrice Francia, a 3 punti, dovrà affrontare l’Albania, ancora a zero, allo stadio Velodrome. Arbitrerà il match il Sign. William Collum.

La cronaca:

Avvio di partita all’insegna del totale equilibrio, con la Francia che gestisce un possesso palla prevalentemente sterile, merito ad una buona copertura dell’ Albania. Partita non spettacolare, solo al 38′ arriva la prima occasione della partita: Kanté è stato il salvatore della sua squadra che si è immolato per intercettare un tiro pericolosissimo da dentro l’area di Lenjani.
Match che termina 0-0 con la Francia che soffre le decisioni di Deschamps di lasciare in panchina Pogba Griezmann e l’Albania che invece si è comportata da squadra ed giocato un buon primo tempo.

Avvio di secondo tempo che comincia con dei ritmi diversi: Pogba entrato al posto di uno spento Martial, crossa dentro l’area di rigore e Coman va a schiacciare di testa. Provvidenziale l’intervento in acrobazia di Agolli. Subito dopo Matuidi vienne innescato dentro l’area da un pallone alto di Payet. Deve pensarci Berisha in uscita. Al 51′ Sagna rischia di commettere autogol intercettando male un cross di Hysaj: colpisce il palo. Partita che si accesa: i transalpini si rendono ancora con Payet che crossa sul secondo palo e Pogba al volo la spedisce di poco sopra la traversa. Francesi che hanno preso in mano la partita, al 55′ l’arbitro Colum ammonisce Kukeli per una brutta entrata; al 67′ Coman crossa nell’area albanese e Giroud la spedisce di poco alta sopra la traversa, dopodichè, il centravanti, ritenta al 69′ e stavolta colpisce la traversa; subito dopo secondo cambio della partita: esce Coman, entra Griezmann, tre minuti dopo doppio cambio degli albanesi: fuori LilaKukeli (per infortunio) e dentro Xhaka Roshi; e infine la Francia sostituisce Giroud con Gignac. All’80’ Abrashi guadagna il secondo cartellino giallo del match per un intervento duro. All’84’ ultimo cambio del match: entra Veseli ed esce Ajeti  per problemi fisici. All’87’ la squadra transalpina si espone molto avanti e rischia di prendere un contropiede pericoloso ma  Lenjani viene fermato fallosamente da un instancabile Kante che si prende anche il giallo. All’89’, dopo numerosi tentativi, Griezmann si avventa su un cross in area di Rami indirizzando la palla sul secondo palo e segna il gol dell’1-0 che fa esplodere il Velodrome; non è finita però: al 95′ Payet punta l’avversario e chiude i conti con un gran destro a giro. Finisce il match 2-0 per i transalpini.

Le pagelle: 

Francia (4-2-3-1): Lloris 6,5; Evra 6,5, Koscielny 6,5, Rami 6,5, Sagna 6,5; Matuid 6,5i, Kante 7,5; Martial 5 (Pogba 7), Payet 7, Coman 7 (Griezmann 6); Giroud 7 (Gignac 5,5).
A disp: Cabaye, Costil, Digne, Gignac, Griezmann, Jallet, Mandanda, Mangala, Pogba, Shneiderlin, Sissoko, Umtiti.
Allenatore: Deschamps.

Albania (4-1-4-1): Berisha 6,5, Agolli 6, Mavraj 7,5, Ajeti 7 (Veseli s.v.), Hysaj 7,5, Kukeli 7 (Xhaka 6,5), Lenjani 6,5, Memushaj 7,  Abrashi 6, Lila 6,5 (Roshi), Sadiku 6.
A disp: Aliji, Balaj, Basha, Cikalleshi, Gashi, Hoxha, Kace, Roshi, Shehi, Veseli, Xhaka.
Allenatore: De Biasi.

Leave a Reply