#Euro2016 – Svezia, Ekdal valuta gli azzurri: “Più forti del previsto”

albin-ekdal-cropped_3q80vni9k42z14f66kp93r0z5jpgt-1584525268

Se prima di Italia-Belgio, un po tutte le compagini davano come favorita la squadra fiamminga, ora le cose sono cambiate, grazie alla prestazione super degli azzurri, capaci di cambiare il pronostico e ribaltare quelle che prima erano le gerarchie del girone. Questo a fatto drizzare i capelli di Irlanda e Svezia che prima di ogni altra squadra, dovranno affrontare gli azzurri nelle partite del girone di qualificazione agli ottavi. Un vecchia conoscenza del calcio italiano che affronterà gli azzurri venerdì è Albin Ekdal, promessa della Juventus, consacratosi due stagioni fa al Cagliari e che ora milita nel campionato tedesco con l’Amburgo. Complice un brutto infortunio a pochi mesi dalla conclusione della stagione, Ekdal non è al massimo ed è in dubbio la sua presenza da titolare nell’undici che affronterà l’Italia nella prossima partita, ma dall’alto della sua esperienza italiana, lo svedese avverte i propri compagni di squadra: “L’Italia è più forte di come ce l’aspettavamo, prima pensavo che la più dura fosse il Belgio, ma ora ho cambiato idea. Gli azzurri mi sembrano molto organizzati e concentrati, soprattutto in difesa. Ci aspetta una gara molto difficile. Servirà un’altra Svezia rispetto a quella scesa in campo contro l’Irlanda, perché l’Italia è più forte. Proveremo a trovare dei difetti agli azzurri. Ibrahimovic? E’ il nostro capitano e lo ascoltiamo tutti, ma siamo tutti importanti”.

Leave a Reply