#SerieB – Ternana, Cozzella: “Ecco come ho scoperto Falletti. Quando lo portai a Terni mi diedero del coglione”

Ternana - Virtus Lanciano

Una delle più belle rivelazioni della Ternana e del campionato di B è Cesar Falletti. L’uruguaiano è approdato alla Ternana in sordina ma si è affermato come uno dei migliori della serie cadetta tanto da attirare le attenzioni anche di club di Serie A come Crotone e Juventus. A scoprirlo fu l’ex ds rossoverde Vittorio Cozzella che si è tolto qualche sassolino dalla scarpa. Ecco le sue parole riportate da Ternananews.it:  “Ho fatto 16 ore di aereo per Montevideo e poi altri 500 fino a Cerro su una strada desertica per andare a vedere un giocatore. Era un derby e la partita è stata piuttosto noiosa, ma quando ho visto Falletti giocare è stato un colpo di fulmine. A fine partita ho detto ai dirigenti che non volevo più il giocatore per il quale ero venuto, ma volevo Cesar Falletti. Tra il loro stupore abbiamo fatto la trattativa”.

Cozzella esprime poi grande soddisfazione per la crescita e la maturazione del ragazzo: “Sono molto contento per lui, perché oltre ad essere un grande giocatore è un ragazzo straordinario e se lo merita. Sono questi ragazzi che danno soddisfazione al mio lavoro che consiste nell’andare a scoprire il talento dei giocatori quando ancora non li conosce nessuno e Falletti mi ha reso orgoglioso. Qualcuno mi ha dato del coglione quando l’ho portato a Terni e lo chiamavano ‘pistamentuccia’, ma avevo ragione io”.

Leave a Reply