#SerieB – Salernitana, Ds Fabiani: “Futuro? Ho un altro anno di contratto”

salernitana

In una lunga intervista Angelo Fabiani, Ds della Salernitana, ha rilasciato alcuni commenti sulla stagione della sua squadra, sul finale di stagione avvincente e sul suo futuro.

Ecco le parole del direttore sportivo: “Alla vigilia del campionato si sperava di non trovarci in alcuni momenti con l’acqua alla gola, come accaduto alcune volte in questa stagione, ci sono però aspetti non preventivabili come infortuni ed altro, la squadra non è sempre stata in grado di sfruttare il proprio potenziale, e se parliamo di capacità d’offendere siamo forse la terza o quarta forza del campionato. I ragazzi d’altro canto non si sono mai dati per vinti, sabato dopo sabato hanno dato tutto ed ora ci aspetta un finale di stagione avvincente.
Il primisso avvio di stagione ha deluso un pò tutti, c’è stata la vittoria con l’Avellino, ma ancor prima la qualificazione in Coppa Italia ai danni del Chievo che avevano caricato molto le aspettative, poi dopo la Ternana qualcosa è cambiato, la fortuna ci ha abbandonato in parte, poi son successe alcune situazione che mi sono piaciute poco, gli infortuni di gruppo e l’aria tesa che si respirava tra i giocatori hanno fatto il resto.
Ci sono giocatori che in alcune piazze non rendono, io ricordo ad esempio Marchese, giocatore che milita in Serie A, ma che a Salerno non ha mai trovato la sua dimensione. Un po’ come Sciaudone, che resta comunque di proprietà della Salernitana, magari in un prossimo futuro potrà far bene anche qui. Per quanto riguarda gli elementi che ora stanno brillando come Coda e Donnarumma, c’è poco da dire, il loro curriculum parla da solo e non li scopriamo certo noi, vorrei anzi sottolineare anche altri componenti che stanno dando un enorme mano alla causa, come Odjer e Bagadur. La squadra funziona se tutte le componenti giocano bene all’unisono. A Salerno è facile perdere il bandolo della matassa, è una città che vive di calcio 24 ore al giorno, sicuramente una delle più passionali in Italia, speriamo quindi di poter riconquistare il prossimo anno l’entusiasmo tra i tifosi che avevamo la scorsa stagione”.
Riguardo il suo futuro si è espresso così: “Ora il mio obiettivo da dirigente di questa squadra è acquisire questa agognata salvezza, con la Salernitana ho un altro anno di contratto ma nel calcio tutto può accadere, io in quanto dipendente dovrò essere valutato come altro membro dello staff, quindi la decisione non spetta a me”.

Queste le parole di Angelo Fabiani.

Leave a Reply