#PremierLeague – Cantona il recidivo: “Il mio calcio al tifoso? Lo rifarei più forte!”

Cantona

Ventuno anni dopo, l’assassino torna sul luogo del delitto. Intervistato dal Sun, Eric Cantona ricorda così il famoso calcio (un colpo da kung fu) con cui attaccò un tifoso del Crystal Palace ai tempi di quando militava nel Manchester United: “Avrei dovuto colpirlo più forte. La mia casa era circondata dai giornalisti, era piccola e gli intrusi bloccavano persino la luce“. Segni di pentimento? Proprio nessuno: “Quella era una messa in scena e io ero l’attore“. Infine rivela: “Non ho più rivisto un replay dell’azione, perché sapevo quello che avevo fatto“. Per quella bravata, Cantona venne squalificato dalla Federcalcio inglese per 9 mesi.

Leave a Reply