#ItaliansDoItBetter – Pietro Ghedin

CALCIO, QUALIFICAZIONI MONDIALI 2014: ITALIA - MALTA

Decidere di allenare una Nazionale maggiore composta per lo più da atleti non professionisti è simbolo di grande professionalità… Questa è la storia di Pietro Ghedin.

Dopo una vita passata da difensore su molti campi di importanti squadre di Serie A, Ghedin tenta la nuova vita da allenatore, e lo fa iniziando nel 1987 come commissario tecnico della Nazionale italiana Under 18, cercando di mettere in risalto moltissimi giovani interessanti dell’epoca.

Dopo qualche anno di inattività, però, Ghedin decide di allenare l‘Under 21 della Nazionale maltese. Si, la piccola isola di Malta aveva ed ha tuttora una Nazionale di calcio, composta per il 90% da giocatori non professionisti e dal 98% da giocatori di origine italiane, per logici motivi di vicinanza territoriale.
L’ex difensore fu uno dei primi a promuovere e a scoprire il bello di mettere in luce una Nazionale non professionista di una piccola isola semi sconosciuta dell’Europa… Ci vuole coraggio e professionalità.
Dal 1993 al 1995 Ghedin passa ad allenare la Nazionale maggiore, non ottenendo mai risultati importanti ma, già il fatto di scontrarsi in amichevole con nazionali di prestigio come l’Italia o la Francia erano motivo di onore per il tecnico ed i calciatori stessi.

Dal 1196 sino al 2004 è stato l’allenatore in seconda della Nazionale maggiore italiana, partecipando ai mondiali del 1998 come vice di Cesare Maldini. Dopo aver svolto il ruolo di vice commissario tecnico anche nel’Europeo del 2004, Ghedin decide di provare ad allenare la Nazionale italiana maggiore di calcio femminile, dal 2005 al 2012, ottenendo risultati molto importanti e, sopratuttto, sponsorizzando il calcio giocato dal gentil sesso, sempre, e purtroppo, sottovalutato nel bel paese. Nel 2012, però, riceve nuovamente la chiamata da Malta, tornando ad essere il commissario tecnico della nazionale della piccola isola, ancora oggi.
Il tecnico è stato uno dei primi allenatori italiani a gestire una nazionale straniera, per poi essere seguito dal celebre Trappattoni con l’Irlanda.

Pietro Ghedin…quando il coraggio e la voglia di scoprire prevalgono la voglia assoluta di vincere e mettersi in mostra.

 

Leave a Reply