#Nazionali – Cile, parla l’ex CT Sampaoli: “Messi è il migliore al mondo”

jorge-sampaoli-treinador-do-chile-aguarda-o-inicio-da-partida-contra-o-brasil-em-londres-1427638627511_1920x1080

Jorge Sampaoli è stato l’eroe della Nazionale Cilena e dell’intero Paese Sudamericano, dopo la vittoria della Coppa America battendo l’incredibile Argentina di Messi e compagni. Ora, a qualche mese dall’inizio della competizione americana, il tecnico argentino ha parlato a Goal.com, rilasciando importanti dichiarazioni sulla Pulce e della sua nazionale: “Credo che chi non è in grado di riconoscere che Messi è il migliore al mondo è solo un cocciuto. Leo non gioca in Nazionale come gioca nel Barcellona solo perché con l’Argentina non trova la stessa gioia di esprimersi. Dobbiamo accettare il fatto che Messi deve sentirsi amato e che lui può giocare bene come male. Se non ci godiamo un giocatore come lui vuol dire che nulla può renderci felici. Quello che mi sento di assicurare è che Messi soffre per certi commenti e porta queste sensazioni con se in campo”. Secondo Sampaoli, la nazionale Argentina non avrebbe il giusto sostegno da parte dei propri tifosi, compromettendo di fatto la crescita della squadra albiceleste: “Mi rende triste vedere la Nazionale giocare in stadi semivuoti. Ho visto impianti come quelli del Perù o del Cile nei quali esplode un patriottismo incontrollabile. Nel mio Paese non viene rispettato il valore di questa Nazionale. Purtroppo in Argentina la gente inizia ad amare una squadra solo quando vince e non fa nulla per farla vincere. Abbiamo avuto in passato il miglior giocatore del pianete e l’abbiamo anche oggi ma non ce li godiamo e questo i calciatori se lo portano dentro. Solo la Nazionale del 1986 ha avuto il supporto che meritava e credo che sarebbe un bene tornare ad innamorarsi della bandiera”.

Leave a Reply