#ItaliansDoItBetter – Thiago Motta

thiago-motta

Nato in Brasile e naturalizzato italiano per discendenza, è da anni un perno del PSG in Francia… Questa è la storia di Thiago Motta.

Il centrocampista classe ’82 cresce nelle giovanili del Clube Atletico Juventus in Brasile, per poi, nel lontano 1999, essere ingaggiato da niente meno che il Barcellona, con cui gioca sino al 2001 nella squadra B, per poi diventare un pilastro della prima squadra, giocandoci fino al 2007.
Nella stagione 2004-2005, però, Thiago Motta si rompe i legamenti del ginocchio destro durante uno scontro di gioco e, questo infortunio lo segnerà per tutta la carriera.

Nell’estate del 2007 si trasferisce a titolo definitivo all’Atletico Madrid, con cui, nella sua unica stagione madrilena, gioca solamente 6 partite a causa di un altro grave infortunio al ginocchio.

Nell’estate del 2008, invece, arriva il grande momento per Motta di giocare nella sua tanto amata Italia, infatti, viene acquistato dal Genoa, con cui disputerà ben 27 partite, realizzando 6 reti. In patria il centrocampista riesce a mettersi in mostra e, soprattutto, a lasciarsi alle spalle i brutti infortuni subiti in Spagna.

Nel settembre del 2009 arriva la grande occasione per l’italo-brasiliano, infatti, viene acquistato per ben 14 milioni di euro dall’Inter di Mourinho con cui esordisce nella gara di fine agosto valida per la Supercoppa italiana, poi persa contro la Lazio.
Il 2010 è l’anno che ogni interista ricorderà sempre, come di sicuro farà anche Thiago Motta. L’Inter, allenata sapientemente da Jose Mourinho riesce a vincere tutto. Coppa Italia, Scudetto e soprattutto la “coppa dalle grandi orecchie”, la Champions League, battendo il Bayern Monaco in finale.
Nel 2011 non gioca spesso con la squadra milanese a causa di numerosi e fastidiosi infortuni, ma riesce comunque a vincere il Mondiale per Club e un’altra Coppa Italia.

Il 31 gennaio del 2012 Thiago Motta decide di voler cambiare aria, decide di volere una nuova esperienza lontana dall’Italia, trasferendosi in Francia, al PSG.
Con i parigini esordisce in campionato il 4 febbraio e, in 4 anni di permanenza è riuscito a collezionare ben 97 presenze, con 6 goal segnati, divenendo una vera e propria colonna portante del club.

Thiago Motta… Quando la voglia di giocare e vincere si oppone alla sfortuna.

Leave a Reply