Goal&Cash – Bayern Monaco–Juventus: sfida a colpi di conti

allianz-arena1

La sfida tra Juventus e Bayern non si gioca solo sui 90′ della sfida di ritorno. Un confronto nel scontro può essere fatto per quanto riguarda i bilanci e la situazione economica delle due squadre, questa gara, nonostante il gran miglioramento della Juve negli ultimi anni, è stravinto dai bavaresi.

La partita di ritorno sarà il terzo Ottavo di finale per ricavi complessivi, ma analizziamo i dati economici.

Sul broadcasting, però la Juventus primeggia: ha incassato, nell’ultima annata, 197 milioni, mentre il Bayern poco più di 100 per i diritti delle proprie partite.

Sullo stadio, nonostante l’impianto di Torino, i ricavi dei tedeschi sono più del doppio, l’Allianz dopo la spesa di oltre 300 milioni per la sua realizzazione fa ricavi molto più alti della spesa complessiva del progetto; per non parlare dei ricavi commerciali del Bayern che sono di 278 milioni, quasi quattro volte quelli dei bianconeri.

I club, in particolare la Juventus messa in confronto al panorama italiano, può godere di un’ottima situazione economica: ma se i bianconeri segnano un più 10 milioni, il Bayern chiude con all’attiva oltre 100 milioni di euro.

Il debito dei bavaresi nel corso degli anni è andato sempre a scendere, grazie ad una pianificazione sempre più attenta e misurata sul progetto.

La società di azionisti legata al Bayern fa da anni ottimi affari, tante sono le realtà legate al club ad esempio: Allianz, Audi e Adidas.

Se la partita per ora è stravinta dai tedeschi, ci sarà comunque una sfida sul campo tutta da giocare e la crescita dei bianconeri negli ultimi anni, potrebbe far arrivare la squadra di Agnelli, ad un sorpasso economico clamoroso, nel giro di qualche anno.

Leave a Reply