#TheRoyalBaby – Dele Alli

Everton-v-Tottenham

Bamidele Jermaine Alli, noto anche come Dele Alli, è tra le sorprese più liete della stagione in Premier League. Dele è un ragazzo nato 11 aprile 1996 a Milton Keynes, in Inghilterra. E’ un centrocampista totale di propietà del Tottenham, ha già esordito in nazionale e dagli inglesi è considerato il nuovo Steven Gerard, giocatore a cui Dele si ispira.

Karl Robinson, manager del MK Dons dice di lui: “E’ un atleta tremendo (in senso buono), che ha già la fisicità per gestire il rigore della Premier League ed anche il temperamento. E’ un grande talento, da lui mi aspetto un futuro florido e ad alti livelli. Penso diventerà  una stella del futuro degli Spurs, se gli permettono di crescere. ”

Gli esordi

Prodotto del settore giovanile del Milton Keynes Dons, fa il suo esordio in prima squadra il 2 novembre 2012, appena sedicenne, ma è la stagione successiva quella che consacrerà il talento di Dele. Con ben 33 presenze e 6 reti all’attivo lo ha visto emergere come uno dei più interessanti talenti britannici al di fuori della massima serie inglese, tanto da entrare nelle mire di società prestigiose come Bayern Monaco e Liverpool, soprattutto dopo lo storico 4-0 del MK Dons ai danni del Manchester United, il 26 agosto 2014 in League Cup.

Nella stagione 2014/2015 Dali si afferma come futuro giocatore della massima serie, il suo traferimento è solo una questione di tempo. Ormai è sulla bocca di tutti e il Milton Keynes Dons aspetta la fine della stagione per cedere il giocatore a una big europea. Il centrocampista colleziona 39 presneze, 16 reti e 9 assist. A soli 18 anni risulta decisivo per la promozione in ChampionChip.

Peter Beagrie, esperto commentare di Sky Sports UK, lo definisce così: “Sta arrivando un giocatore di qualità in Premier League. E ‘un centrocampista col vizio del gol, con forza fisica e con ritmo, maturo, che sa contrastare, tirare, può fare tutto. Un vero moto perpetuo”.

Tottenham

Il 2 febbraio 2015 firma un contratto quinquennale con il Tottenham nelle ultime ore di mercato, per un costo iniziale intorno ai 5.000.000 di sterline. Solamente a fine stagione si trasferirà tra le fila degli Spurs e l’8 agosto 2015 debutta in Premier League nella sconfitta esterna per 1-0 degli Spurs all’Old Trafford contro il Manchester United. Ormai è un titolare fisso della squadra di Pochettino: 21 presenze in Premier League, 6 gol e 3 assist. Bellissimo il gol al Crystal Palace, deliziato da un controllo palla tutto al volo.

Nazionale

Ha giocato in tutte le nazionali giovanili inglesi tranne nell’Under-20 e nell settembre 2015 viene convocato per la prima volta, dal CT Roy Hodgson, nella Nazionale ingleseper le partite di qualificazione a Euro 2016 di ottobre. Il 17 novembre seguente, segna il suo primo gol nell’amichevole contro la Francia giocata a Wembley.

Qualità e caratteristiche

E’ un giocatore che può ricoprire tutti i ruoli di centrocampo, dal mediano al trequartista. Per intelligenza tattica e il gran tiro destro viene paragonato spesso al suo idolo Steven Gerard. Alli è un centrocampista moderno, “box to box “, in grado di ricoprire più ruoli e di essere presente in entrambe le fasi di gioco, sia difensiva che offensiva. In possesso di ottime doti balistiche, può andare a segno con conclusioni di potenza da fuori area, ma anche con ottimi inserimenti senza palla o con colpi di testa sui azioni da calcio piazzato, dove sfrutta appieno la sua grande prestanza atletica (188 cm).

 

One Comment

Leave a Reply