DirettaRadioGoal24: 24° giornata di Serie B

By 30 gennaio 2016 Calcio No Comments
RadioGoal24

RadioGoal24 vi offre la diretta goal del 24° turno di Serie B! 
Seguite tutte le partite del campionato cadetto con noi!

All’interno della diretta troverete anche la radiocronaca di Carpi-Palermo, primo anticipo del 22° turno di Serie A.

-Obiettivo tre punti per il Lanciano di D’Aversa per dare ossigeno alla classifica deficitaria e per dare segnali di vita in chiave salvezza. La squadra di Cosmi chiede punti tranquillità. Sfida che dirà molto in chiave salvezza.

FORMAZIONI UFFICIALI 

Lanciano: Cragno, Aquilanti,Boldor, Amenta, Bacinovic, Marilungo, Di Francesco, Padovan, De Araujo, Vitale, Di Matteo
All. Roberto D’Aversa

Trapani: Fulignati, Fazio, Perticone, Scognamiglio, Rizzato, Raffaello, Scozzarella, Barillà, Coronado, Montalto, Citro
All. Serse Cosmi

 

-Tornato Panucci sulla panchina del Livorno, lo attende subito una sfida difficile in casa di un Brescia ferita dalla brutta disfatta con la Salernitana. La squadra di Boscaglia però in casa fa sempre paura e sarà difficile per un Livorno che fatica ad uscire dalla crisi.

FORMAZIONI UFFICIALI

Brescia (4-2-3-1): Minelli; Camilleri, Lancini, Antonio Caracciolo, Coly; Mazzitelli, Martinelli; Kupisz, Geijo, Embalo; Andrea Caracciolo . A disp.: Arcari, Venuti, Abate, Morosini, Marsura, Dall’Oglio, Rosso, Mangraviti, Calabresi. All. Boscaglia.

Livorno (4-3-3): Pinsoglio; Moscati, Borghese, Vergara, Gasbarro; Jelenic, Schiavone, Luci; Vajushi, Vantaggiato, Beaz. A disp.: Ricci, Regoli, Lambrughi, Comi, Cazzola, Biagianti, Palazzi, Aramu, Bunino. All. Tarroni.

-All’Ezio Scida andrà in scena l’ennesimo capitolo della corsa del Crotone verso la serie A. Il Perugia di Bisoli la squadra che è chiamata a dar filo da torcere ai calabresi, spodestati dalla vetta della classifica dal Cagliari vittorioso ad Avellino nell’anticipo della 24° giornata.


FORMAZIONI UFFICIALI

CROTONE: Cordaz; Yao, Claiton, Ferrari; Zampano, Barberis, Salzano, Martella; Ricci, Budimir, Stoian. A disp: Festa, Cremonesi, Balasa, Fazzi, Nicoletti, Paro, Palladino, Torromino, De Giorgio. All. Juric

PERUGIA: Rosati; Mancini, Volta, Rossi; Del Prete, Zebli, Taddei, Milos, Spinazzola; Di Carmine, Bianchi. A disp: Zima, Comotto, Alhassan, Didiba, Salifu, Zapata, Ardemagni. All. Bisoli

 

-Pescara e Bari si affrontano in una gara determinante per la qualificazione nella massima serie. Le compagini rappresentano le uniche squadre in grado di infastidire il cammino di Cagliari e Crotone. Gli uomini di Oddo vogliono consolidare la propria posizione in classifica, sperando di riuscire a raggiungere una posizione che garantirebbe la promozione diretta.

FORMAZIONI UFFICIALI

PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo; Zuparic, Campagnaro, Zampano; Memushaj, Torreira, Verre; Benali; Caprari, Lapadula. A disp. Aresti, Bruno, Verde, Cocco, Mandragora, Selasi, Vitturini, Mitrita, Di Nicola. All. Oddo.

BARI (4-3-3): Guarna; Donkor, Di Cesare, Contini, Di Noia; Defendi, Porcari, Valiani; Rosina, Maniero, De Luca. A disp. Micai, Boateng, Minala, Puscas, Sansone, Rada, Tonucci, Gemiti, Dezi. All. Camplone.

 

-Cesena-Ascoli rappresenta una sfida fra due compagini che lottano per l’obiettivo opposto: i padroni di casa vogliono difendere con le unghie e con i denti l’attuale posizione, ovvero l’ultimo posto disponibile per disputare a fine stagione i play off. L’Ascoli vuole continuare a raccogliere punti per allontanare sempre di più la zona play out, distante al momento due punti.

FORMAZIONI UFFICIALI

CESENA (4-2-3-1): Gomis; Perico, Magnusson, Lucchini, Renzetti; Kessie, Sensi; Ragusa, Kone, Ciano; Djuric.
A disposizione: Menegatti, Fontanesi, Rosseti, Capelli, Valzania, Kone, Dalmonte, Succi, Garritano.
Allenatore: Drago

ASCOLI (3-5-2): Lanni; Cinaglia, Milanovic, Mitrea; Almici, Giorgi, Bianchi, Benedicic, Jankto; Cacia, Petagna. A disposizione:Svedkauskas, Mengoni, Pecorini, Altobelli, Carpani, De Grazia, Dimarco, Addae, Perez. Allenatore:Mangia

 

-Carpi e Palermo si affrontano in una sfida fondamentale per la lotta salvezza, gli uomini di Castori credono ancora nel miracolo di rimanere in Serie A, battere il Palermo è necessario per continuare a sognare. I Siciliani devono continuare a fare punti per raggiungere il prima possibile il punteggio minimo per rimanere nella massima serie.

STATISTICHE CARPI-PALERMO

Nella gara di andata, terminata 2-2 al Barbera, il Carpi ottenne il suo primo storico punto in Serie A.

Il Carpi viene da quattro gare senza sconfitte (due vittorie, due pareggi), la sua più lunga striscia utile nel massimo campionato.

Nelle ultime due gare casalinghe, contro Udinese e Sampdoria, i biancorossi hanno ottenuto due vittorie interne di fila per la prima volta nella massima serie.

Il Palermo non pareggia da otto partite di campionato: tre vittorie, cinque sconfitte.

I rosanero hanno segnato un solo gol nelle ultime quattro gare esterne in campionato, sufficiente tuttavia a portare a casa tre punti (contro il Verona).

Il Palermo è la squadra della Serie A 2015/16 che ha effettuato più conclusioni di testa, totali (51) e nello specchio (19); otto le reti, primato condiviso con la Juventus.

Il Carpi ha utilizzato 30 giocatori diversi in questo campionato, più di ogni altra squadra.

Le ultime sei reti del Palermo in campionato sono state firmate da sei giocatori diversi.

Franco Vázquez ha trovato il gol o l’assist in quattro delle ultime sei partite giocate in Serie A.

Nessun giocatore ha effettuato più respinte difensive di Giancarlo Gonzalez (141) nel campionato in corso.

Kevin Lasagna è il giocatore che finora è entrato più volte a partita in corso in questa Serie A (14).

FORMAZIONI UFFICIALI

CARPI (4-4-1-1): 27 Belec; 5 Zaccardo (cap.), 21 Romagnoli, 13 Poli, 6 Gagliolo; 2 Sabelli, 8 Bianco, 4 Cofie, 11 Di Gaudio; 20 Lollo; 99 Mbakogu.
A disposizione: 1 Brkic, 91 Colombi, 3 Letizia, 14 Gnahoré, 15 Lasagna, 17 Crimi, 23 Suagher, 25 Mancosu, 29 Martinho, 36 Daprelà.
Allenatore: Fabrizio Castori.

PALERMO (4-3-3): 70 Sorrentino (cap.); 23 Struna, 6 Goldaniga, 12 Gonzalez, 7 Lazaar; 10 Hiljemark, 28 Jajalo, 18 Chochev; 20 Vazquez, 11 Gilardino, 21 Quaison.
A disposizione: 53 Alastra, 2 Vitiello, 3 Rispoli, 4 Andelkovic, 8 Trajkovski, 9 Bentivegna, 15 Cionek, 22 Balogh, 24 Cristante, 25 Maresca, 77 Morganella, 99 Djurdjevic.
Allenatore: Giovanni Tedesco.

Le altre gare del pomeriggio saranno aggiornate da studio.

DIRETTA RADIOGOAL24

Leave a Reply