#MLS – New York City, Pirlo: “Mi hanno cercato in tanti ma resto in USA”

PIRLO

Intervistato dal Corriere della Sera, Andrea Pirlo, mitico centrocampista della Nazionale ed ex Juve e Milan (tra le altre), ha parlato del suo futuro, dichiarando che a New York sta bene e che non intende tornare in Italia o in Europa.

Ma ecco le sue parole: “Ho lasciato la Juve anche se avevo un anno ancora di contratto. Dopo il triplete sfiorato e vinto campionato e Coppa Italia, ho riflettuto molto e pensato che si era chiuso un ciclo. Sarebbe stato difficile se non impossibile ripetere un’annata del genere. Anche se la Juve dopo una partenza difficile dovuta al rinnovamento sta facendo cose che è abituata a fare. Dovevo fare una nuova esperienza e devo ringraziare Andrea Agnelli che non si è opposto alla mia scelta. Ed eccomi a New York, dove sto bene e sto vivendo dei mesi incredibili”.

“Inter? In queste settimane ho ricevuto tante richieste in Italia ma anche in Europa. Ho rifiutato tutti: pochi mesi fa ho fatto una scelta e non mi sembra il caso di rinnegare una società che ha investito tanto su di me qui in America. Cercherò di aiutare i NY City a puntare sempre più in alto. La fame di vittorie è sempre grande. Europei? Vedremo, se Conte avrà bisogno di me io ci sono, lo sa”.

Leave a Reply