#TheRoyalBaby – Martin Odegaard

ba050ca0-ba84-11e4-b134-197cc757d6ab_1421060

Trattando in questa rubrica i migliori talenti Under 21 del mondo, non poteva non arrivare il momento di parlare di questo ragazzo, 17enne norvegese, acquistato il 22 gennaio del 2015 dal Real Madrid. Martin Odegaard è un trequartista mancino, nato a Drammen 17 dicembre 1998, a 40 km da Oslo. E’ soprannominato il Messi di ghiaccio per la capacità pazzesca di driblare e per il suo possesso palla, con il pallone che sembra incollato al suo piede. E’ figlio d’arte, dato che suo padre, Hans Erik Ødegaard, ha giocato per 14 anni nel massimo campionato norvegese.

Un aneddoto curioso riguarda la passione di Martin per il videogioco Football Manager, che all’età di 15 anni ha chiesto al padre di concedere il permesso alla Sports Interactiv per essere inserito nel gioco. L’11 novembre 2014, allora, Miles Jacobson della Sports Interactive ha postato un tweet in cui confermava d’aver ricevuto il permesso di inserire Ødegaard, che sarebbe stato così incluso nel database del popolare videogioco nella versione del 2015.

Martin viene aggregato alla formazione giovanile dello Strømsgodset all’età di 13 anni. Debutta nel campionato norvegese il 13 aprile 2014 all’età di 15 anni, divenendo così il calciatore norveges più giovane ad aver esordito nella storia dell’Eliteserien. Odegaard sorprende fin da subito vari scout dell’europa e al ragazzo vengono concessi provini con il Bayern Monaco e con il Manchester United, ma non vanno a buon fine. Il successivo 16 maggio entra il campo al 70º della partita casalinga contro il Sarpsborg 08 e segna al 91º la rete del definitivo 4-1, segnando un ulteriore record: diventa infatti il più giovane marcatore della storia del campionato norvegese.

Nello scorso mercato invernale viene acquistato dal Real Madrid che batte la concorrenza di molte altre big europee. Il ragazzo viene aggregato agli allenamenti della prima squadra, ma gioca nelle file del Castilla, la seconda squadra madridista che gioca nella terza seria spagnola, allenata fino a pochi giorni fa da Zinedine Zidane. Il 28 aprile 2015 viene convocato per la prima volta in prima squadra in vista della partita di campionato contro l’Almería e il giorno seguente debutta con i merengues entrando al posto di Cristiano Ronaldo. A 16 anni e 156 giorni diventa il più giovane calciatore ad aver vestito la camiseta blanca, battendo il precedente record detenuto da Sebastián Losada, esordiente a 17 anni e 6 giorni.

Con la nazionale maggiore della Norvegia, Martin ha debuttato il 25 agosto del 2014 giocando contro gli Emirati Arabi per tutti i 90′. Questo lo ha reso il più giovane esordiente di sempre per questa selezione.

Un giocatore molto elegante, può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo, ma quello più adatto a lui sembra essere il ruolo di trequartista destro. Ha una grande visione di gioco e due piedi educatissimi. Il gol non è ancora un suo punto di forza (ne ha firmati solo 6 in carriera),ma a 17 anni e con un talento cristallino del genere, non è sicuramente un problema.

Leave a Reply