#ItaliansDoItBetter: Fabio Borini

Borini

Un italiano di adozione inglese. Dalle giovanili del Bologna a quelle del Chelsea. Questo è Fabio Borini, l’italiano più inglese che ci sia.

Borini muove i suoi primi passi nelle giovanili del Bologna nel 2001, per poi passare a quelle del Chelsea nel 2007.
Con i “Blues” esordisce in prima squadra, grazie alla convocazione di Carlo Ancelotti, in Premier League il 20 settembre 2009, nella sfida vinta dal Chelsea per 3-0 contro il Tottenham.

L’attaccante italiano, il 17 marzo 2011 viene ceduto in prestito allo Swansea, club gallese che militava nella Championship, con i quale si rende protagonista di una storica promozione in Premier League, contribuendo con 6 reti in 9 presenze. Quasi un goal a partita.

Il talento classe ’91, però, decide di non rinnovare il contratto che lo legava al Chelsea, divenendo così svincolato. Nel luglio 2011 si lega con un contratto quadriennale al Parma, con cui purtroppo non gioca neanche una partita ufficiale. Ma, nel successivo agosto, Fabio Borini passa, con grande stupore di tutti, alla Roma. Qui gioca molto e bene, risolvendo molte partite per i giallo rossi con una sua rete. L’attaccante realizza, in un anno, 9 reti in 24 presenze ma, il 13 luglio 2012 viene ceduto al Liverpool, richiesto espressamente richiesto dal suo mentore Brendan Rodgers. Con i “reds” non riesce  a segnare molto, a causa anche di una crisi tecnica-tattica del Liverpool: solo 2 reti in 20 apparizioni tra campionato, coppa nazionale ed Europa League.

Nell’estate del 2013 viene però ceduto in prestito al Sunderland, con la speranza di una sua maturazione calcistica definitiva: qui riesce a giocare moltissimo, 32 presenze, e a realizzare 7 reti stagionali, per poi far ritorno dal prestito al Liverpool.
La seconda esperienza in maglia rossa non è però molto fortunata, infatti, gioca solamente 12 partite, segnando una sola rete. Nelle gerarchie aveva davanti il tridente Suarez- Sturridge- Sterling.

Nell’agosto 2015 però, fa ritorno nuovamente al Sunderland, questa volta a titolo definitivo. Nella stagione di Premier League appena iniziata, in 10 apparizioni ha realizzato già 2 reti, giocando sempre bene e, contribuendo molto spesso alla vittoria dei suoi.

Fabio Borini, italiano di nascita, inglese d’adozione…

Leave a Reply