#Euro2016 – Ancora nessuna decisione sui diritti di trasmissione

1444821034550_euro-2016

Dal 10 giugno al 10 luglio andrà in scena Euro2016 in Francia, per ora l’incertezza su chi trasmetterà l’evento in Italia è palese. Gli spettatori a pochi mesi dall’inizio della manifestazione non ancora hanno certezze sul chi avrà i diritti per la messa in onda dei match. La proposta della RAI, da sempre prima acquirente per queste manifestazioni, non è stata ritenuta adeguata dalla UEFA.

Ad oggi lo scenario è complesso, molti cercano di fare il colpo: dalla Rai a Mediaset, passando per Sky con Mtv 8 ed Eurosport.

Il prezzo d’acquisto negli ultimi anni è variato, anche di molto. Nel 2000 la Rai acquistò tutto per 13 milioni, con Euro2012 l’emittente nazionale spese oltre 100 milioni. La situazione è simile anche in Spagna.

L’azienda di viale Mazzini cercherà di aggiudicarsi 23 partite per una cinquantina di milioni, lasciando alle altre emittenti il resto.

La situazione dei diritti tv si sta complicando per ogni evento, facendo lievitare i prezzi per i network. Si dovrà arrivare ad un accordo molto presto. La sensazione è che questi episodi non rimarranno isolati ma sono solo l’inizio di una lunga guerra tra televisioni e federazioni.

Leave a Reply