#Nazionali – Brasile, Dunga choc: “Minacciato dai procuratori”

Dunga

“Non ho mai ricevuto pressioni prima delle convocazioni, ma abbiamo avuto qualche problema per non aver convocato alcuni giocatori e in qualche modo ho ricevuto minacce tramite messaggi”: dichiarazioni forti, quelle rilasciate da Carlos Dunga durante un’intervista presso gli studi di TV Globo. Il c.t. del Brasile rivela così l’esistenza di forti pressioni sulle sue scelte. Anche se poi prova a sbollire la tensione: “Per fortuna è stato soltanto un episodio”. Da qui una riflessione sul potere dei procuratori, che “comandano il calcio”. Una nota su Neymar, candidato per la prima volta al Pallone d’Oro: “È tempo che lo vinca. Io ho votato per lui”. Dietro nessuna minaccia, è sottinteso.

Leave a Reply