#PremierLeague – Chelsea, altro ko per Mourinho. Diego Costa nuovamente in panchina

Ut_HKthATH4eww8X4xMDoxOjBzMTt2bJ

Il Chelsea di Mourinho non conosce pace e cade per l’ennesima volta in questo campionato, contro la neo promossa Bournemouth per 0-1 allo Stamford Bridge di Londra. Ora la zona retrocessione è solo a 3 punti e il tecnico dei Blues rischia più che mai l’esonero. L’idea che Jose Mourinho venisse cacciato dalla guida tecnica del Chelsea è stata bandita per un po, vista anche la discreta partita contro il Tottenham della settimana scorsa, ma questo nuovo scivolone potrebbe essere la goccia che farà traboccare il vaso. Grande prova degli ospiti che pur essendo decimato dagli infortuni ha resistito per tutta la partita agi assalti dei padroni di casa, trovando il gol vittoria con Murray al 82′ minuto, spedendo il Chelsea a -14 punti dal Manchester United in 4° posizione.

Il Bournemouth dal canto suo, ha meritato molto. Hanno tenuto la loro partita nel primo tempo e si sono difesi strenuamente dopo la pausa. Non hanno mai smesso di mostrare ambizione e dopo la partita, il loro manager, Eddie Howe, ha valutato la vittoria in casa dei campioni come il più grande momento della storia del Bournemouth.
In 15 giornate di campionato, la squadra di Roman Abramovich ha totalizzato 15 punti e non vince una partita in campionato dallo scorso 17 ottobre, certi numeri potrebbero bastare per cacciare un allenatore seduta stante, ma trattandosi di Jose Mourinho, una speranza che la squadra si possa riprendere c’è. Anche il rapporto con Diego Costa non sembra poter essere dei migliori in questo periodo. Per la seconda volta consecutiva, l’attaccante della nazionale spagnola è stato relegato in panchina, giocando soltanto 45 minuti per l’ingresso al posto di Oscar. Il centravanti però, non ha mostrato la solita grinta che caratterizzava le sue giocate delle scorse stagioni, risultando fiacco e inefficace sotto porta come del resto lo è stato per tutta la stagione. Unica nota lieta risulta il portiere Begovic, vero fuoriclasse che con le sue giocate permette al Chelsea di non subire goleade ad ogni partita.

Leave a Reply