Germania-Olanda: dopo l’evacuazione sale la paura per Euro 2016

1444821034550_euro-2016

Dopo Belgio–Spagna è stata la volta di GermaniaOlanda, nella serata di ieri, con le persone già nell’HDI-Arena, è stata annullata la partita delle due nazionali per l’allarme bomba nello stadio, la cancelliera Merkel, che doveva assistere alla partita è stata scortata d’urgenza fuori dall’impianto.

Una valigia sospetta era stata individuata e da quel momento era scattato l’iter per evacuare lo stadio completamente.

Il commissario tecnico della nazionale italiana Conte, alla vigilia della partita contro la Romania aveva dichiarato: ”Abbiamo vissuto queste ore tutti quanti con grande sgomento, siamo rimasti allibiti per quello che è successo. Sono fatti di terrorismo che comunque fanno riflettere, che possono ingenerare della paura, ma sono convinto che bisogna combattere contro questi atti inspiegabili, andando avanti senza farsi intimidire da niente e da nessuno, altrimenti la daremmo vinta al male. E questo non deve accadere. La soglia di attenzione dovrà essere molto alta – aggiunge il mister azzurro -. È inutile nasconderlo, se vogliono colpire sono pericolosi. E il tempo non deve far dimenticare che la soglia deve rimanere alta. Bisogna lottare e prevenire con tutte le forze, il tempo non deve far allentare e dimenticare le tensioni”. Poi sempre con grande forza ha detto: ”La paura è naturale: ma sono convinto che bisogna combattere contro questi atti inspiegabili. Andremo avanti senza farci intimidire da niente e da nessuno, altrimenti la daremmo vinta al male”.

Come ha ricordato il difensore Giorgio Chiellini: ” Noi abbiamo il compito di portare gioia”, proprio per questo non è escluso che gli eventi sportivi siano nell’obiettivo del terrorismo.

In estate gli Europei di calcio saranno l’avvenimento più seguito, la finale si svolgerà proprio nel già colpito Stade de France il 10 luglio; per la sicurezza e le precauzioni sono già stati fatti alcuni avanzamenti e i fondi per garantire il regolare svolgimento della manifestazione sono stati innalzati.

Tutto questo si inserisce in un contesto importante per la Francia, che aveva chiesto la possibilità di ospitare i giochi Olimpici nel 2024, il ministro dello sport francese ha garantito: ” terrorismo non fermerà gli europei” e nemmeno la candidatura olimpica sembra sfumare.

La paura è tanta, ma il male non può vincere, non questa volta.

Leave a Reply