Zenit, maxi-squalifica per Villas Boas: dimissioni in vista?

Villas-Boas

Da settimane si respira un clima difficile in casa dello Zenit San Pietroburgo. La dirigenza russa è ormai ai ferri corti con André Villas Boas, tecnico subentrato nel 2014 al posto di Luciano Spalletti. Dopo non meglio precisate “incompresioni” sul mercato, a causare nuovi contrasti è la squalifica di 6 turni comminata al portoghese dalla Federazione russa. Il motivo? Durante il match perso 3-1  in casa contro il Samara, Villas Boas ha spinto al petto il quarto uomo. Un segno di nervosismo che si accompagna alle voci secondo cui il club di San Pietroburgo sarebbe alla ricerca di un sostituto per la panchina (si era fatto il nome di Klopp). Difficile comunque che il sodalizio tra l’ex-allievo di Mourinho e lo Zenit possa proseguire ancora a lungo.

Leave a Reply