Supercoppa, trionfa l’Athletic: 1-1 col Barcellona

Athletic Bilbao, Supercoppa

Non sarà sextete. Non saranno sei i titoli stagionali del Barcellona. E so’ problemi, direbbe qualcuno. Fatto sta che la Supercoppa di Spagna torna a colorarsi di biancorosso. A trionfare nella doppia sfida, infatti, è l’Athletic Bilbao. Il club basco aveva (certamente) già una mano sul trofeo in virtù del 4-0 rifilato ai blaugrana nell’andata al San Mames. La remuntada, come la chiamano da quelle parti, non c’è stata. E’ però comparsa, sotto forma di assaggio effimero. Al quarantatreesimo del primo tempo, per la precisione: dopo una prima frazione di lungo possesso palla e verticalizazioni mancate, ecco che Mascherano parte dal cerchio di centrocampo saltando tre uomini, servendo Rakitic al limite dell’area di rigore. Cross per Suarez, sponda di petto per Leo Messi che stoppa e mette in rete. Tutto ciò alla velocità della luce. Ma l’Athletic è in versione cholista: pressing feroce alternato da una doppia linea da quattro a difendere bassa. Luis Enrique trasmette energia ai suoi. Troppa. Piqué, infatti, viene espulso per proteste al cinquantacinquesimo. Mathieu torna centrale, Mascherano fa il doppio lavoro e lo fa dimostrando di essere fra i migliori difensori al mondo, nonché un fenomenale incontrista. Ma non basta. Aduriz (dopo la tripletta dell’andata) insacca al ventinovesimo del secondo tempo zittendo il Camp Nou. E’ festa per il Bilbao, che non alzava un trofeo dal 1984.

Leave a Reply