Barcellona, la favola di Pedro: gol in Supercoppa e addio?

Pedro

I miracoli del calcio: il primo passo per il sextete ovvero la conquista della Supercoppa europea avviene grazie al gol di un giocatore che sarebbe già partito se all’ultimo minuto il suo allenatore non l’avesse impedito. È quello che è successo ieri sera al Barcellona, vittorioso ai supplementari per 5-4 contro il Siviglia in un match incredibile: in vantaggio per 4-1 a mezz’ora dal termine, i blaugrana si fanno rimontare 4-4 gettando alle ortiche una prestazione eccellente. A evitare la capitolazione a Tblisi dei campioni d’Europa è quindi Pedro, proprio colui che già nel 2009 segnò il gol decisivo nella finale di Supercoppa contro lo Shakhtar Donetsk. E proprio lui che aveva già le valigie pronte per volare in Inghilterra, alla corte di Van Gaal al Manchester United. Operazione ritardata da Luis Enrique, che con l’assenza di Neymar non ha voluto privarsi di un attaccante di riserva. E ora che proprio Pedrito regala questa gioia ai suoi tifosi, che succederà? L’operazione da 35 milioni con lo United andrà comunque in porto? L’impressione è che dalle parti del Barcellona possa esserci un ripensamento.

Leave a Reply