Il Campione di Domani: Jules Olivier Ntcham (Manchester City U21)

I giovani talenti di oggi che saranno "I Campioni del Domani"

L’obiettivo della rubrica “IL CAMPIONE DI DOMANI” è quello di far conoscere i giovani talenti dei maggiori campionati europei. Analizzeremo i più interessanti prodotti dei vivi della Bundesliga, passando dalla penisola iberica e dai Paesi Bassi, abbracciando la Premier League e il calcio del “Bel Paese”. Il futuro del gioco più bello del mondo è nei piedi e nella testa di queste giovani promesse. Andiamo a conoscerle.

ntcham1Longjumeau è un comune francese di circa 21mila abitanti situato nella regione del ‘Ile-de-France, che ha dato i natali ad un altro campione francese come Jeremy Menez in forza al Milan. Quì il 9 febbraio 1996 nasce uno dei prospetti più interessanti del panorama calcistico europeo, parliamo del centrocampista, attualmente in forza al Manchester City Under 21, Jules Olivier Ntcham. Di origini camerunensi ma di passaporto francese, Jules, si affeziona al gioco del calcio da piccolissimo e inizia a tirare i primi calci nella squadra giovanile del Le Havre, fucina di grandi campioni come Dhorasoo, Lassana Diarra, Niang, Steve Mandanda e, più recentemente, Paul Pogba.

ntchamDotato di un fisico da corazziere, diventa da subito il punto cardine delle selezioni giovanili francesi dove ne diviene anche il capitano. Nonostante non abbia mai giocato in prima squadra le sue caratteristiche fisiche non lo hanno fatto di certo passare inosservato ai top club europei. L’Inter, nel 2011, sembrava vicina al centrocampista francese ma non se ne fece nulla. Così l’anno successivo, il Manchester City riuscì ad accaparrarsi le prestazioni sportive del giovane calciatore per una cifra vicina ai 2milioni di euro, aggregandolo da subito alla squadra Under 18. L’impatto con il calcio inglese è perfetto. Sembra di aver trovato il calcio giusto per mettere in evidenza le sua caratteristiche di mastino in mezzo al campo. Nella stagione attuale, nell’ Under 21 dei Citizen, ha collezionato 19 presenze in Premier League under 21 impreziosite da 3 gol e 2 assist. In questa stagione è stato decisivo anche in Youth League con 7 presenze un gol e 4 assist.

Nonostante un fisico possente, Jules, possiede una grande tecnica con la palla tra i piedi e una progressione non indifferente che gli permette di giocare sia sulla trequarti e sia da mediano puro in mezzo al campo. I caso di emergenza, può essere schierato anche sull’out sinistro in modo tale da poter accentrarsi e tentare la conclusione di destro. Viene paragonato a Desailly e Vieira poiché è duttile e politecnico; se mantiene fede a quello che ha fatto vedere fin ora, rappresenta il futuro del calcio francese.

Leave a Reply