Frosinone, A un passo dal sogno

Il Frosinone oggi può festeggiare la storica promozione in Serie A

Oggi alle ore 15.00 al Matusa di Frosinone (sold out per l’occasione) la squadra “ciociara” si gioca la promozione diretta in Serie A contro il Crotone. Il Frosinone ha bisogno di una vittoria per avere la matematica dalla propria parte altrimenti con un pareggio o una sconfitta dovrebbe tendere l’orecchio agli altri campi e sperare che Pro Vercelli e Livorno fermino le dirette rivali del Frosinone, rispettivamente Bologna e Vicenza.

I padroni di casa accarezzano un sogno che sembrava impossibile a inizio stagione; gli uomini di Stellone infatti dopo una grande e faticosa promozione in Serie B, raggiunta grazie alla vittoria sul Lecce ai play-off di Lega Pro, erano partiti con l’obiettivo di salvare la permanenza in serie cadetta e mai avrebbero immaginato un’annata simile. Probabilmente affrontare dei play-off così prestigiosi in Lega Pro, eliminando in ordine Salernitana, Pisa e Lecce tutte squadre dalla storia importante, ha permesso al Frosinone di trovare la mentalità adatta per affrontare un campionato impegnativo come la Serie B, poi l’impegno dei giocatori e la bravura di Roberto Stellone allenatore che sicuramente farà ancora parlare di se hanno fatto il resto.

Un’eventuale promozione in Serie A farebbe impazzire di gioia i circa 46 mila 700 abitanti di Frosinone ma probabilmente susciterebbe l’indignazione del presidente della Lazio Claudio Lotito che ha espressamente dichiarato che squadre provinciali come Carpi e Frosinone non possono far bene alla Serie A. Sarebbe curioso e divertente sapere cosa ne pensano i 9600 spettatori previsti oggi al Matusa pronti a mandare a “monte” le dichiarazioni del presidente della Lazio e pronti a celebrare la prima storica promozione in serie A del Frosinone.

Leave a Reply