Probabili formazioni Serie A 2020/2021: 1° giornata

Sabato 19 settembre riparte il campionato di calcio; la prima giornata di Serie A si aprirà con i due anticipi del sabato: alle 18:00 Fiorentina-Torino, mentre alle 20:45 l’Hellas Verona ospita la Roma. Domenica 20 si parte con la sfida tra Parma e Napoli alle ore 12:30, mentre alle 15:00 il Genoa ospita il Crtotone; alle ore 18:00 il Cagliari affronta il Sassuolo a Reggio Emilia, ed infine alle 20:45 i ragazzi di Pirlo se la vedranno allo Stadium contro la Sampdoria. Lunedì sera per chiudere la giornata il Milan ospita il Bologna. Ricordiamo anche che tre partite della prima giornata saranno recuperate il 30 settembre: Lazio-Atalanta, Benevento-Inter ed Udinese-Spezia. Ecco le probabili formazioni della Serie A.

Probabili formazioni Serie A:

 

FIORENTINA-TORINO
Sabato ore 18:00

Fiorentina-Torino probabili formazioni

Probabile formazione Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Kouamè.

Probabile formazione Torino (4-3-1-2): Sirigu; Vojdova, Izzo, Nkoulou, Rodriguez; Meitè, Lukic, Linetty; Verdi; Zaza, Belotti.

Per tutte le QUOTE e la PROGRAMMAZIONE TV di Fiorentina-Torino clicca qui

HELLAS VERONA-ROMA
Sabato ore 20:45
Hellas Verona-Roma probabili formazioni

Probabile formazione Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Cetin, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Veloso, Tameze, Dimarco; Zaccagni, Lazovic; Di Carmine.

Probabile formazione Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Peres, Ibanez, Mancini, Spinazzola; Veretout, Cristante; Pedro, Pellegrini, Mkhitayran; Dzeko.

Per tutte le QUOTE e la PROGRAMMAZIONE TV di Hellas Verona-Roma clicca qui

 

PARMA-NAPOLI
Domenica ore 12:30
Parma-Napoli probabili formazioni

Probabile formazione Parma (4-3-1-2): Sepe, Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka; Gervinho, Inglese.

Probabile formazione Napoli (4-3-3): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne.

Per tutte le QUOTE e la PROGRAMMAZIONE TV di Parma-Napoli clicca qui

 

 

GENOA-CROTONE
Domenica ore 15:00
Genoa-Crotone probabili formazioni

Probabile formazione Genoa (4-3-1-2): Perin, Ghiglione, Biraschi, Masiello, Criscito; Sturaro, Schone, Lerager; Cassata; Pandev, Pinamonti.

Probabile formazione Crotone (3-5-2): Cordaz, Magallan, Marrone, Golemic; Molina, Crociata, Benali, Vulic, Mazzotta; Messias, Simy.

Per tutte le QUOTE e la PROGRAMMAZIONE TV di Genoa-Crotone clicca qui

 

SASSUOLO-CAGLIARI
Domenica ore 18:00

Sassuolo-Cagliari probabili formazioni

Probabile formazione Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

Probabile formazione Cagliari (4-3-3): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Ceppitelli, Lykogiannis; Nández, Marin, Rog; Pereiro, Simeone, Joao Pedro.

Per tutte le QUOTE e la PROGRAMMAZIONE TV di Sassuolo-Cagliari clicca qui

 

JUVENTUS-SAMPDORIA
Domenica ore 20:45
Juventus-Sampdoria probabili formazioni

Probabile formazione Juventus (4-3-3): Szczesny, Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Arthur, Bentancur, Rabiot; Kulusevski, Dybala, Ronaldo.

Probabile formazione Sampdoria (4-4-2): Audero, Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Ramirez, Ekdal, Thorsby, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini.

Per tutte le QUOTE e la PROGRAMMAZIONE TV di Juventus-Sampdoria clicca qui

 

 

MILAN-BOLOGNA
Domenica ore 20:45
 Milan-Bologna probabili formazioni

Probabile formazione Milan (4-2-3-1):  Donnarumma G.; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessiè, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.

Probabile formazione Bologna(4-2-3-1): Skorupski, Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks; Medel, Dominguez; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow.

Per tutte le QUOTE e la PROGRAMMAZIONE TV di Milan-Bologna clicca qui

 

 


Ascolta il nostro podcast settimanale dedicato alla Serie A

Luminose più che mai le stelle di Atalanta, Roma e Napoli in questo primo turno totale di Serie A post lockdown, bene anche la Juventus, male Lazio e Inter. Inzaghi si fa rimontare un doppio vantaggio iniziale mentre Conte assiste ad una rocambolesca rimonta sul gong finale. In coda tornano a vincere il Torino ed il Cagliari che si defilano dalla lotta per la salvezza, mentre cadono di misura Samp e Udinese; vengono infine demolite Genoa e Lecce, entrambe per 1-4, e finiscono entrambe tra mille critiche ed appaiate al terzultimo posto. Menzione speciale per Edin Dzeko: il bomber di Fonseca mette a segno due gol da cineteca.

Oltre al Podcast sulla Serie A, seguite anche quelli relativi ai campionati esteri in compagnia di RadioGoal24 per rimanere informato su tutto il calcio Europeo. Ci trovate anche anche su Spreaker:
Premier League
Liga 
Bundesliga




Comparazione quote, scommesse e pronostici Serie A: 37° giornata

Cerchi una comparazione delle quote per la Serie A dei principali bookmakers? Vuoi prepararti ad una scommessa seguendo i vari pronostici? Sei nel posto giusto! In questo articolo troverai settimanalmente tutte le informazioni riguardanti la settimana calcistica del campionato di Serie A al fine di creare la schedina perfetta. Andiamo ora a vedere cosa ci riserva il 36° turno  :

PARMA-ATALANTA

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
8.005.251.362.701.401.652.10
8.005.501.332.801.401.702.05
7.805.501.352.991.341.552.30

L’Atalanta è ancora imbattuta da quando si è ripreso a giocare a fine giugno, anche se nelle ultime uscite si è vista inevitabilmente un po di stanchezza, i ducali invece sono una delle squadre che più ha sofferto i ritmi frenetici di questo mese e mezzo. Giocata consigliata: X2, OVER 2,5.

 

INTER-NAPOLI

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
2.053.603.502.101.651.572.25
2.053.603.402.151.651.572.25
2.083.553.472.151.651522.42

Il secondo anticipo della trentasettesima giornata è una grande classica. A San Siro arriva il Napoli di Gattuso. I ragazzi di Conte non possono sbagliare se vogliono mantenere la seconda posizione, considerando che la Lazio ha ricominciato a vincere e l’Atalanta non sembra accusare la stanchezza. Giocata consigliata: 1, GOAL

 

HELLAS VERONA-SPAL

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
1.574.335.502.101.661.751.95
1.554.255.502.101.671.751.95
1.544.305.942.191.601.622.16

L’Hellas parte favorito nella sfida contro la SPAL, Borini e compagni devono riscattare la pesante sconfitta interna subita contro la Lazio nell’ultimo turno, mentre gli ospiti si preparano oramai da settimane a salutare la massima serie. Giocata consigliata: 1, UNDER 2,5

 

LAZIO-BRESCIA

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
1.188.0013.003.201.301.801.90
1.197.0013.503.101.341.801.90
1.167.8516.253.501.261.751.96

La Lazio parte favoritissima nel match casalingo contro il Brescia; le rondinelle sono oramai matematicamente retrocesse, mentre i ragazzi di Inzaghi cercano di sorpassare Inter ed Atalanta. Giocata consigliata: 1, OVER 2,5.

UDINESE-LECCE

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
2.373.602.872.101.651.552.30
2.303.602.852.101.671.572.25
2.403.702.752.161.621.472.50

Gara da tripla quella tra Udinese e Lecce. I bianconeri sono salvi da settimane, mentre per i salentini vincere significherebbe continuare a coltivare la speranza  salvezza, con un occhio alla gara tra Genoa e Sassuolo. Se il grifone dovesse vincere a Reggio Emilia i ragazzi di Liverani sarebbero matematicamente retrocessi. Giocata consigliata: X2

SAMPDORIA-MILAN

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
4.754.201.652.101.651.662.10
4.803.901.672.151.651.652.10
5.354.201.602.191.601.552.30

Il Milan vuole continuare la sua strisce di risultati positivi che gli ha permesso di qualificarsi per la prossima Europa League, e punta al sorpasso sulla Roma, che dista 4 lunghezze. Giocata consigliata: X2.

 

SASSUOLO-GENOA

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
2.373.502.902.251.571.502.40
2.353.502.852.301.571.482.45
2.413.502.862.361.521.422.66

La sfida tra Sassuolo e Genoa è importantissima per gli ospiti, che in caso di vittoria sarebbero ufficialmente salvi. I neroverdi invece non hanno più nulla da chiedere alla stagione. Giocata consigliata: X, GOAL

FIORENTINA-BOLOGNA

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
2.053.503.602.001.721.602.20
2.003.503.602.001.751.652.10
2.053.403.732.081.671.552.30

La viola parte leggermente favorita nella sfida contro il Bologna, le due formazioni non hanno più nulla da chiedere al campionato; ci si aspetta una bella partita con due squadre che se la giocheranno a viso aperto. Giocata consigliata: 1,GOAL

TORINO-ROMA

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
4.754.201.661.572.251.572.25
4.504.001.701.602.251.622.15
5.254.251.601.532.341.482.47

I giallorossi partono favoriti per i bookmakers. I ragazzi di Fonseca in caso di vittoria avrebbero la certezza della quinta posizione e quindi eviterebbero i preliminari di Europa League, i granata sono già ufficialmente salvi. Giocata consigliata: OVER 2,5.

 

CAGLIARI-JUVENTUS

*le quote potranno subire variazioni (che saranno prontamente da noi segnalate) nei prossimi giorni

AGENZIE1X2UNDER 2.5OVER 2.5GOALNO GOAL
6.004.201.552.201.601.722.00
6.004.101.532.201.621.702.05
6.204.251.532.251.571.602.20

La Juventus va a Cagliari da fresca vincitrice dello Scudetto. I bianconeri partono favoritissimi per i bookmakers, ma la gara potrebbe essere più incerta di quanto si possa pensare, considerando che entrambe le formazioni non hanno più nulla da chiedere al campionato. Giocata consigliata: X2, GOAL

 

 

 

 

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendeza. Probabilità di vincita e altre informazioni su Portale AAMS.

PER APPROFITTARE DEL BONUS DI BENVENUTO OFFERTO DA BETWAY CLICCA QUI! 

 




Hellas Verona-Inter: formazioni ufficiali e dove vederla in TV

L’ultima sfida della trentunesima giornata di A è quella tra Hellas Verona e Inter. Entrambe le formazioni si presenteranno al Bentegodi con una prioritaria voglia di riscatto. Il Verona, consapevole di essere la sorpresa del campionato, è all’inseguimento di un posto in Europa, distante solo quattro punti, che coronerebbe la stagione perfetta dei romagnoli. L’Inter, invece, deve difendere il gradino più basso del podio minacciato da un’Atalanta che ha accorciato la distanza che le separa di un solo punto. Situazione indisponibili: Juric non potrà contare sugli infortunati Adjapong, Amrabat, Danzi, Dawidowicz, Eysseric, Salcedo, Borini, mentre Conte non potrà fare affidamento su Bastoni, D’Ambrosio Barella, Moses e Sensi. Andiamo ora nello specifico, a vedere le formazioni ufficiali di Hellas Verona-Inter:

Hellas Verona-Inter formazioni ufficiali:

Formazione ufficiale Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Faraoni, Amrabat, Veloso, Dimarco; Pessina, Lazovic; Stepinsk

Formazioni ufficiale Inter (3-4-1-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Young; Borja Valero; Sanchez, Lukaku.

Hellas Verona-Inter dove vederla in TV

La partita tra Hellas Verona e Inter sarà trasmessa su Sky Sport, Sky Go e Now Tv.

Volete rimanere aggiornati su quote e formazioni?

Rimanete collegati su RadioGoal24 per scoprire le probabili formazioni e le quote dei principali campionati europei:
Serie A probabili formazioni
Comparazione quote Serie A
Premier League probabili formazioni
Bundesliga probabili formazioni
Liga probabili formazioni
Rimanete aggiornati su tutte le ultime notizie dal mondo del calcio tramite il nostro canale Spreaker, sul nostro sito web www.radiogoal24.it e sui canali social di RadioGoal24.

 

Ascolta il nostro podcast settimanale dedicato alla Serie A

Luminose più che mai le stelle di Atalanta, Roma e Napoli in questo primo turno totale di Serie A post lockdown, bene anche la Juventus, male Lazio e Inter. Inzaghi si fa rimontare un doppio vantaggio iniziale mentre Conte assiste ad una rocambolesca rimonta sul gong finale. In coda tornano a vincere il Torino ed il Cagliari che si defilano dalla lotta per la salvezza, mentre cadono di misura Samp e Udinese; vengono infine demolite Genoa e Lecce, entrambe per 1-4, e finiscono entrambe tra mille critiche ed appaiate al terzultimo posto. Menzione speciale per Edin Dzeko: il bomber di Fonseca mette a segno due gol da cineteca.

Oltre al Podcast sulla Serie A, seguite anche quelli relativi ai campionati esteri in compagnia di RadioGoal24 per rimanere informato su tutto il calcio Europeo. Ci trovate anche anche su Spreaker:
Premier League
Liga 
Bundesliga




Podcast Serie A – Verso la giornata 28

Luminose più che mai le stelle di Atalanta, Roma e Napoli in questo primo turno totale di Serie A post lockdown, bene anche la Juventus, male Lazio e Inter. Inzaghi si fa rimontare un doppio vantaggio iniziale mentre Conte assiste ad una rocambolesca rimonta sul gong finale. In coda tornano a vincere il Torino ed il Cagliari che si defilano dalla lotta per la salvezza, mentre cadono di misura Samp e Udinese; vengono infine demolite Genoa e Lecce, entrambe per 1-4, e finiscono entrambe tra mille critiche ed appaiate al terzultimo posto. Menzione speciale per Edin Dzeko: il bomber di Fonseca mette a segno due gol da cineteca.

Oltre al Podcast sulla Serie A, seguite anche quelli relativi ai campionati esteri in compagnia di RadioGoal24 per rimanere informato su tutto il calcio Europeo. Ci trovate anche anche su Spreaker:
Premier League
Liga 
Bundesliga




Podcast Bundesliga – Verso la giornata 34

Sabato 27 giugno si concluderà la Bundes 2019/2020, forse la più bella e combattuta degli ultimi. Nonostante i dieci punti di disavanzo tra Bayern e Dortmund, ma i come quest’anno si sono avute numerose giornate con una capolista diversa dai bavaresi (anche Gladbach e Lipsia hanno brillato).
Infine la spuntano sempre loro: il Bayern Monaco di Flick, subentrato in piena tempesta a Kovac, ha disputato un grande campionato pur avendo rinnovato la rosa ringiovanendola; ora sono ad 8 Meisterschale consecutivi, semplicemente leggendari.
Restano comunque da decidere le ultime posizioni in quest’ultima giornata: la quarta piazza che vale un posto Champions, l’accesso diretto o tramite spareggi per l’Europa League ed il posto play-out che concederà ancora una chance a Fortuna Düsseldorf o Werder Brema di restare in Bundes.

Seguite tutti gli altri podcast in compagnia di RadioGoal24 per rimanere informato su tutti i maggiori campionati europei, anche su Spreaker:
Serie A
Premier League
Liga

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Numero di telefono

    Il tuo messaggio




    Podcast Liga – Verso la giornata 32

    Inarrestabili, belle da vedere e con filosofie diverse, ma sempre di loro si parla: ancora una volta Barcellona e Real Madrid duelleranno fino alla fine per vincere il campionato. Da una parte il calcio totale, il palleggio di qualità e la ricerca sempre del controllo del match, dall’altra il cinismo, la solidità difensiva e le giocate del singolo per risolverla in grande stile. Mentre in alta classifica combattono due soli club per la vittoria finale, le zone coppe e la lotta per non retrocedere sono imbottite di squadre pronte a combattere con le unghie e con i denti per raggiungere i loro obiettivi.

    Seguite tutti gli altri podcast in compagnia di RadioGoal24 per rimanere informato su tutti i maggiori campionati europei, anche su Sprekaer:

    Serie A
    Premier League
    Bundesliga




    Podcast Premier League – Verso la giornata 32

    Aspettando il verdetto di Chelsea-Manchester City, che ci dirà se il Liverpool sarà campione d’Inghilterra già da stasera o meno, la Premier League va avanti più bella che mai!
    Nella trentunesima giornata di Premier League rinasce il Tottenham di Mourinho, brilla forte la stella di Solskjær e del suo Manchester United, continua a stupire il Wolverhampton di Espirito Santo e sprofonda sempre di più il Norwich di Farke, che ora dovrà iniziare a fare i conti con l’accettazione del definitivo smarrimento delle chance salvezza.
    La trentaduesima giornata si estenderà su sei giorni e vedrà, tra le altre, il derby londinese tra West Ham e Chelsea e la super sfida (scudetto?) tra Manchester City e Liverpool.

    Oltre al Podcast sulla Premier League, seguite anche quelli relativi ai campionati esteri in compagnia di RadioGoal24 per rimanere informato su tutto il calcio Europeo. Ci trovate anche anche su Spreaker:
    Serie A
    Liga
    Bundesliga




    Napoli-Juventus: formazioni ufficiali e dove vederla in TV

    Mercoledì 17 giugno allo Stadio Olimpico di Roma, rigorosamente a porte chiuse, Juventus e Napoli si affronteranno nella finale di Coppa Italia 2019/2020. Come stabilito dal protocollo, al fine di assicurare una maggiore tutela dei calciatori, in caso di parità l’assegnazione del trofeo verrà decisa ai calci di rigore. Il Napoli di Gattuso nel percorso che porta alla finale ha eliminato il Perugia agli ottavi di finale, la Lazio ai quarti di finale e l’Inter nella doppia semifinale, vincendo 0-1 a Milano e pareggiando sabato sera 1-1 al San Paolo. La Juventus invece ha superato prima l’Udinese, poi la Roma ed infine il Milan. Andiamo ora a vedere le formazioni ufficiali di Napoli-Juventus:

    Napoli-Juventus formazioni ufficiali:

    Formazione ufficiale Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui, Fabian, Demme, Zielinski, Callejon, Mertens, Insigne

    Formazione ufficiale Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo.

    Napoli-Juventus dove vederla in TV

    La finale di Coppa Italia sarà visibile in chiaro su Rai1 alle 21:00.

    Volete rimanere aggiornati su quote e formazioni?

    Rimanete collegati su RadioGoal24 per scoprire le probabili formazioni e le quote dei principali campionati europei:
    Serie A probabili formazioni
    Comparazione quote Serie A
    Premier League probabili formazioni
    Bundesliga probabili formazioni
    Liga probabili formazioni
    Rimanete aggiornati su tutte le ultime notizie dal mondo del calcio tramite il nostro canale Spreaker, sul nostro sito web www.radiogoal24.it e sui canali social di RadioGoal24.


    Ascolta il nostro podcast settimanale dedicato alla Serie A

    Nel podcast tematico sulla Serie A questa settimana abbiamo parlato dei nuovi acquisti dell’Inter: Young, Moses ed Eriksen, tutti e tre provenienti da squadre di Premier League, dunque un calciomercato simile a quello fatto dal duo Marotta-Ausilio già in estate. L’Inter di Conte ora ha tre nuove frecce nella propria faretra, ma cosa possono dare i nuovi arrivati ai nerazzurri? Corsa, dinamismo, tecnica ed esperienza sicuramente, ma basteranno per arrivare alla vittoria del tricolore?




    RadioGoal24: le notizie del giorno – 29 maggio

    Ecco la raccolta delle notizie del giorno targata RadioGoal24.
    In questa pagina potrete trovare news, approfondimenti, trattative di calciomercato, comunicati, rubriche ed anche il nostro calendario dei compleanni.
    Rimanete aggiornati h24 con noi e seguiteci sui nostri profili spreaker, facebook ed instagram!

    Ed ora ecco tutte le notizie del giorno odierno, 29 maggio:

    Il calcio riparte dopo il Coronavirus: ecco tutte le date

    Lazio, continua il lavoro sui rinnovi: il prossimo sarà Acerbi

    Pastore: “La società deve vendere ma io vorrei restare alla Roma”

    Inter, Ausilio fa chiarezza su tutte le mosse del club

    Spadafora: “È giusto che il calcio riprenda come tutte le industrie”

    – Giappone, tutti allo stadio…con il cellulare

    Serie A, ecco il piano per far concludere il campionato

    Giocatori in scadenza, che succede?

    Roma, duello di mercato per arrivare a Pedro: spunta la Juventus

    Inter, Juve e Milan contro le date della Coppa Italia

    PREMI F5 PER AGGIORNARE

     

    Coronavirus: gli aggiornamenti in tempo reale sulle squadre di Serie A – LIVE

    Coronavirus: gli aggiornamenti in tempo reale sui campionati FIFA/UEFA – LIVE

     


    Per tutte le NEWS del giorno in tempo reale clicca qui – LIVE


    Ascolta il nostro podcast!

    Ascolta l’intervista esclusiva al procuratore sportivo Alessandro Canovi!




    Eroi estemporanei: che fine ha fatto Antonio Nocerino?

    Che fine ha fatto Antonio Nocerino?

    Il mondo del calcio è costellato da campioni, leggende ed eroi. A volte un calciatore rappresenta un esempio, uno stile di vita e, non nascondiamocelo, tutti noi da bambini abbiamo ammirato le gesta di quel calciatore che, per forza di cose, ti entra nella testa e ti resta nel cuore. Che sia un bomber, un centrocampista dai piedi fatati, un difensore invalicabile o quel portiere così forte da regalarti la sicurezza che, anche questa volta, la palla non entrerà.
    Dai primi anni del duemila, per esempio, sembra quasi impossibile non ricordare le gesta ed i goal di attaccanti del calibro di Totti, Del Piero e Ronaldo, le geometrie da fantascienza di Pirlo e Ronaldinho o le parate di Gianluigi Buffon; ma non sempre sono i grandi campioni a scrivere la storia. Avete presente lo storico Mondiale 2006? Focalizzate la rete del 2-0, contro la Repubblica Ceca, che ci ha permesso di approdare agli ottavi di finale. Bene. Siamo sicuri che la maggior parte di voi in questo momento non penserà solo a super Pippo Inzaghi, ma piuttosto a quella maledetta corsa, a quella voglia di ricevere il pallone ed entrare nella storia, di Simone Barone. Quella palla non gli arriverà mai, ma ecco che nella storia, e soprattutto nel cuore degli appassionati, ci sei entrato ugualmente.

    Questo discorso lo possiamo proiettare su una vecchia conoscenza del nostro campionato, Antonio Nocerino. Oltre ad aver vestito tante casacche in Italia e nel mondo, Nocerino verrà ricordato negli anni per il periodo in cui ha indossato quella del Milan. All’epoca, nonostante le tante stelle presenti in rosa come Zlatan Ibrahimovic, l’eroe dell’annata 2011/2012 rossonera fu proprio il buon Antonio, acquistato durante l’ultimo giorno di mercato estivo per 500.000 euro. Nonostante le bassissime aspettative, Nocerino chiuse la sua prima stagione con 35 partite in campionato, 3 in Coppa Italia e 10 in Champions League e con 11 reti all’attivo, rimanendo poi per sempre nel cuore dei tifosi.
    Ma la domanda che ci poniamo oggi è: che fine ha fatto Antonio Nocerino? Scopriamolo insieme.
    Come racconta L’insider, Nocerino vive in Florida e sembra essere molto felice riguardo alle sue scelte del passato. Come possiamo leggere non sembra molto forte la nostalgia dell’Italia: “Qui si sta benissimo, io e la mia famiglia abbiamo fatto la scelta giusta e non tornerei indietro”.
    La lunga intervista che ci offre il blog ci da anche un’idea su quanto possa essere diverso il calcio italiano da quello statunitense. A tal proposito l’ex Palermo ci racconta: “Qui, in America, il calcio è giovane, giovanissimo rispetto all’Italia: quest’anno la MLS spegne 25 candeline. Poche, no? Altro dettaglio, importante tanto quanto il primo: non è lo sport nazionale. Non è quello che tutti sognano di praticare. Ti faccio un esempio, se cammini per strada troverai molti più bambini giocare a baseball oppure a basket che a calcio. In Italia direi che è esattamente il contrario. Anzi, gli altri sport sono praticamente a zero […]  “Immagina questa scena: io in piazza Duomo. Qualcuno mi potrebbe anche fermare, per una foto o un autografo. Non so in quanti ma sicuramente qualcuno si avvicinerebbe. Ecco. Da queste parti mi considerano a mala pena! Poche domande, incrocio solo qualche sudamericano tifoso del Milan che mi ferma di tanto in tanto. Sei visto come una persona ‘normale’, tutt’altro che famosa, proprio perché il calcio è seguito molto meno rispetto all’Italia. Per dire, quello femminile ha leggermente più appeal del maschile”.
    Nocerino si racconta a tuttotondo, spaziando dai ricordi di campo, al suo stile di vita, sino ad arrivare a parlare del suo campionato prediletto, la Premier League, e addirittura dell’importanza che ha la religione all’interno della sua vita.
    Certi eroi non si scordano mai, è vero, ma ogni tanto una bella rinfrescata alla memoria non fa mai male e questa intervista ci fa rivivere emozioni che ormai sembrano lontane.
    Ciao Antonio, ti aspettiamo in Italia.