Marchisio is back: il Principino si è ripreso la Juventus

claudio-marchisio

Con la vittoria sul Genoa, la Juventus sembra aver messo il definitivo punto esclamativo sul campionato. Come detto anche da Massimiliano Allegri nei giorni scorsi “l’80% dello Scudetto passa dal match col Genoa” ed ormai sembra cosa fatta. Ma dal match con i liguri non emerge solo questo spunto di riflessione ma anche un altro decisamente importante, specie in questa fase della stagione: il recupero completo di Claudio Marchisio. Il Principino è stato decisamente tra i migliori in campo e, oltre a propiziare il goal dell’1-0 firmato Munoz (autogoal, ndr), ha gestito alla grande i ritmi del centrocampo bianconero e sarà quello che dovrà fare nell’andata delle semifinali di Champions League quando col Monaco dovrà sostituire lo squalificato Sami Khedira e giocare al fianco di Miralem Pjanic. Segnali confortanti per il tecnico toscano che sembra riuscito a rigenerare il fisico (precario) di Marchisio, riuscendolo a portare al top della forma nel miglior momento possibile.

marchisioIl n°8 bianconero anche ieri sera ha avuto una precisione nei passaggi notevole, 94%, sintomo dell’estrema fiducia che ha in questo momento. In campo è stato il 4° giocatore che ha toccato più palloni e davanti a lui ci sono 3 difensori: BonucciBarzagli Benatia. Marchisio è dunque nel vivo, anzi “vivissimo” del gioco di Allegri e che quest’anno gli sia mancata solo la continuità che, quando si hanno tanti campioni, può essere una variante importante. Il tecnico bianconero ha voluto la risposta che cercava e Marchisio guiderà la mediana contro i francesi in quello che forse è il match più delicato della stagione, la gara da “dentro o fuori” dopo il capolavoro con il Barcellona.

Probabilmente nelle prossime uscite in campionato il tecnico proverà la coppia Marchisio-Pjanic che in stagione ha giocato pochissimo insieme visto che il ruolo dei due è praticamente lo stesso, cosi come le caratteristiche tecniche, similari fra loro. L’assenza di Khedira si sentirà da un punto di vista atletico e, probabilmente costringerà Allegri a cambiare leggermente il consueto modo di giocare visto che il centrocampista tedesco è molto abile negli inserimenti e soprattutto a muoversi senza il pallone (forse il migliore in questo nella Juventus, ndr). La scelta però è stata fatta, Allegri punta tutto su Marchisio per cercare di vincere il Triplete, vero e proprio obiettivo stagionale finora nascosto forse per scaramanzia. D’altronde il tecnico aveva parlato cosi del Nazionale italiano in conferenza stampa: “Claudio sarà un’importante pedina per questo finale di stagione”. Ed allora Claudio va e riprenditi quello che in passato è stato tuo, il centrocampo della Juventus.

Per ricevere sul telefono tutte le news riguardo la Juventus, iscrivetevi al nostro canale telegram: telegram.me/JuventusGoal24

Leave a Reply