Roma, Spalletti nel post partita: “Buona vittoria, bravi anche a soffrire”

Spalletti

Sei punti ottenuti in due partite difficili contro Inter e Napoli. Luciano Spalletti può ritenersi decisamente soddisfatto delle prestazioni offerte dai suoi ragazzi, pronti a lanciarsi all’inseguimento della Juventus (impegnata stasera in casa contro l’Udinese). La vittoria al San Paolo ha mostrato i progressi della squadra anche dal punto di vista difensivo, nonostante il predominio nel possesso palla da parte del Napoli (soprattutto nel secondo tempo). Il tecnico toscano ha dunque espresso la sua soddisfazione al termine della gara: “Abbiamo fatto una buona partita ed una buona vittoria, che però se si analizza emerge qualcos’altro. I ragazzi hanno fatto dei gol importanti contro una grandissima squadra. Giravamo palla a tre per avere questi due quinti sulle fasce, nel girare palla eravamo a tre ma abbiamo sempre difeso a quattro. I ragazzi hanno fatto questa sistemazione tattica in maniera perfetta. Noi continuiamo a lavorare e bisogna farlo ancora meglio, oggi la squadra ha sofferto in maniera encomiabile. Noi abbiamo avuto delle difficoltà nel secondo tempo dopo si sono visti giocatori affaticati e con i crampi, era questo caldo umido che non permetteva di respirare. Nel secondo tempo gli abbiamo lasciato il pallino perché non avevamo più gamba”. Menzione d’onore per il protagonista assoluto del match, Edin Dzeko, autore di una doppietta. Tuttavia Spalletti è convinto che l’attaccante bosniaco possa fare ancora meglio: “Edin ha fatto due gol, sotto il punto di vista della ferocia e dell’agonismo secondo me deve fare meglio, nel primo tempo ha avuto quattro-cinque occasioni dove poteva già far male. Per quella che è la qualità fisica e tecnica che gli è stata concessa, non la sfrutta fino in fondo. Abbiamo trovato un grande giocatore come Fazio. Per me recuperare Rudiger e Vermaelen è tanta roba”.

Leave a Reply