Crotone, Nicola nel post partita: “Troppo fragili in fase difensiva”

nicola-davide1

Davide Nicola ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 nel post gara dell’Adriatico, dove il suo Crotone è stato battuto per 3-1 dall’Atalanta. Ecco il commento del tecnico dei padroni di casa: “Non abbiamo giocato come volevamo: troppo lenti, troppo fragili, abbiamo preso gol al secondo minuto. Dispiace perché nel complesso della partita abbiamo giocato male, noi se non giochiamo con un’intensità importante facciamo fatica. Secondo me, per quello che creiamo e per la sfida, bisognava avere un altro tipo di cattiveria. Il Crotone stava facendo dei passi avanti. Come si spiega questo passo indietro? Questo lo capiremo strada facendo, sicuramente quando le partite diventano importanti e decisive è chiaro che sale la pressione. L’unica attenuante può essere quella delle tre partite in una settimana. Nel complesso, non è stata la partita col nostro solito approccio e questo lo paghi. Si è parlato molto di un suo possibile esonero: ha avuto modo di parlare con la dirigenza? Non è una questione di serenità, io devo essere sempre sotto pressione. Noi dobbiamo avere un’intensità sempre sopra il massimo, perché altrimenti fai fatica. Per il resto io non mi esalto se vinco o abbatto se perdo. Dobbiamo fare molto di più dal punto di vista nervoso, la differenza è quella. Siamo troppo fragili nelle situazioni difensive”.

Leave a Reply