Sampdoria, Osti: “L’errore di Skriniar? Non deve essere condannato”

Calcio: Samp; intesa con Montella, Osti tratta con Fiorentina

Carlo Osti, direttore sportivo della Sampdoria, è intervenuto a Telenord: “Penso che la squadra a Roma abbia fatto un’ottima partita, sono molto contento di come la partita è stata affrontata: era la gara più difficile delle prime tre, perché la Roma ha obiettivi importanti in uno stadio difficile. Ottima gara nel primo tempo, poi è cambiata nel secondo. Potevamo tornare a casa con un punto in più, ma non è quello il problema: sono rassicurato molto da come la squadra si è approcciata alla gara. Ci sono state due gare differenti ed è stato Totti a creare questa differenza, sia in senso tecnico che ambientale. Il pareggio comunque sarebbe stato il risultato più giusto. Contro il Milan vedremo una Sampdoria concentrata, cattiva e forse incattivita per quello che è successo all’Olimpico. Esistono gli errori, ci stanno: dopo la partita ho detto che l’arbitro sarebbe stato giudicato dagli organi preposti e non devo essere io a giudicarlo. Ci deve essere serenità e non dobbiamo andare a creare problematiche, anche in un caso come questo dove ci è stato fatto torto. Non dobbiamo piangersi addosso. Skriniar comunque non deve essere condannato: abbiamo detto che vogliamo fare un progetto coi giovani e dobbiamo sapere che possono commettere errori”.

Leave a Reply