#ChampionsLeague – Napoli, 3 punti d’oro a Kiev: le dichiarazioni dei protagonisti

Mertens migliore in campo nel 3-0 tra Napoli e Fiorentina

Al termine della vittoria per 2-1 contro la Dinamo Kiev, il mister del Napoli, Maurizio Sarri, ha parlato ai microfoni di Premium Sport, al pari dell’esterno Dries Mertens e del portiere Pepe Reina. Ecco le dichiarazioni dei 3 azzurri.

Partiamo dal debuttante Maurizio Sarri, che ha cosi commentato la prima vittoria personale in una fase finale di Champions League: “Abbiamo vinto ma non giocato benissimo. Abbiamo fatto bene a sprazzi e nel finale siamo rimasti a metà strada tra la gestione di una partita ed il nostro calcio: questo non mi piace molto. Il risultato è importante in un girone equilibrato. Molti dei miei hanno pagato qualcosa per l’importanza della manifestazione, dunque hanno giocato meno liberi mentalmente. In campo tanti ragazzi erano alla prima in Champions”.

Poi è il turno di Dries Mertens. L’esterno belga è stato tra i migliori in campo: Il palo? Volevo fare gol, ma abbiamo raggiunto un grande risultato e abbiamo fatto bene questa sera. Non dobbiamo dimenticare che la Dinamo è una squadra forte, gioca un calcio diverso rispetto a quello a cui siamo abituati in Italia, credo che alla fine abbiamo meritato di vincere. Sarri è un grande allenatore, sta facendo un grande lavoro ed è un piacere giocare in questa squadra”. 

Infine ha parlato il portiere azzurro Pepe Reina: “Dovevamo gestire meglio la partita nel finale, ma per essere la prima europea il risultato è positivo. In Champions è naturale non dominare come sappiamo, l’importante è aver vinto in trasferta. Milik ci darà una grande mano, così come Gabbiadini. Insieme faranno tanti gol nel corso della stagione. Tutti i nuovi acquisti si stanno ambientando alla grande in un gruppo che lavora con impegno e grande umiltà”.

Leave a Reply