#PremierLeague – Manchester City, Raiola: “Guardiola non ha le palle di sedersi al tavolo con me”

Juventus -  Olympiacos

Mino Raiola procuratore di Ibrahimovic, Pogba e Mkhitaryan tutti giocatori dello United, a due giorni dal derby di Manchester, va contro il ct del City Pep Guardiola, tramite la trasmissione radiofonica El Partidazo de Cope: “Non ha le palle di sedersi al tavolo con me. Non mi piace, anche se non lo odio. Come allenatore non è male anche se il suo calcio è parecchio noioso”. Parola scomode anche per il presidente del Real Madrid  Florentino Perez: “Non è che ho un cattivo rapporto, con lui un rapporto non ce l’ho proprio. Non ho alcuna necessità di essere suo amico o nemico”. Poi il paragone tra Balotelli e Zlatan: “Ibrahimovic è molto più perfezionista di lui. Se Mario avesse la testa di Zlatan, a quest’ora sarebbe uno dei migliori al mondo”. In rampa di lancio nella sua scuderia c’è Donnarumma: “Se continua a crescere in questo modo allora non ci metterà molto a diventare il migliore portiere al mondo. Il Real Madrid non è interessato a lui”.

Leave a Reply