Roma, la situazione a centrocampo: addio Brozovic, tre nomi in pole

US Citta di Palermo v AS Roma - Serie A
Si sa, aldilà del fascino della competizione, l’importanza di essere in Champions League deriva dai soldi ricavati per la partecipazione. Lo sa bene la Roma che, nonostante le parole di Sabatini (“eliminazione? Non cambia nulla per il nostro mercato”), deve fare i conti con il fallimento di alcune importanti trattative per il centrocampo, come Borja Valero e Brozovic, due giocatore che avrebbero lasciato i rispettivi club per la Roma solo grazie alla prospettiva di giocare nella più grande competizione europea. Con il passaggio di Diawara al Napoli, gli obiettivi per l’interno di centrocampo sono principalmente 3: il primo è Obiang, centrocampista passato dalla Sampdoria al West Ham l’anno scorso che però non è riuscito a esplodere in Premier League. Per costi, tempistiche e caratteristiche sembrerebbe il primo obiettivo in casa giallorossa, anche perché accetterebbe un ruolo da comprimario. Situazione simile è quella di Inler, anche lui poco usato dal Leicester di Ranieri. Proprio l’allenatore romano potrebbe essere il lasciapassare decisivo per la trattativa, ma il giocatore non vuole essere ceduto in prestito (e la Roma è in autofinanziamento). Il terzo nome è quello di Kessie, centrocampista classe 1996 (autore di una doppietta contro la Lazio nella prima giornata) che però potrebbe essere blindato quest’anno dall’Atalanta in attesa di una grossa plusvalenza l’anno prossimo.

Leave a Reply