Inter-Palermo, De Boer si affiderà a Perisic: le probabili formazioni

Inter-Palermo-streaming-gratis-live-6-marzo-2016-1024x576

Alle ore 18 andrà in scena l’anticipo pomeridiano della seconda giornata di campionato per questa Serie A Tim 2016/2017. Allo stadio San Siro scenderanno infatti in campo Inter e Palermo, due squadre che vengono da due sconfitte nella prima giornata, rispettivamente con Chievo e Sassuolo. Per i nerazzurri la mano di De Boer ancora non si vede, ma il tempo poco: servono vittorie e punti. Ecco perché, rispetto alla prima giornata, il tecnico olandese sembra indirizzato più verso scelte meno nuove ed azzardate, affidandosi a molti senatori dello scorso anno rimasti fuori nella trasferta veronese. Per il Palermo invece ci saranno molte assenze pesanti, sopratutto in difesa, che costringeranno Ballardini a provare nuove soluzioni, in attesa degli ultimi colpi di mercato.

QUI INTER. Il nuovo tecnico De Boer potrebbe cambiare molto rispetto alla prima partita contro il Chievo Verona: si passerà infatti da un 3-5-2 ad un 4-3-3, modulo già sperimentato dall’Inter l’anno scorso e da De Boer con l’Ajax. In difesa tornerà Murillo, che affiancherà Miranda per ricreare una coppia difensiva molto buona, cardine dell’Inter di Mancini. Sulle fasce c’è da registrare un affaticamento al muscolo per D’Ambrosio, il quale proverà però a stringere i denti: al suo posto pronto però Santon, le cui condizioni fisiche sono ancora incerte. Ancora indisponibile ovviamente Ansaldi. A centrocampo confermato il terzetto Medel-Banega-Kondogbia, mentre sugli esterni 3 uomini (Candreva, Eder e Perisic) si giocano 2 maglie. Il favorito a restare in panchina sembra l’italo-brasiliano, con il croato pronto a riprendere in mano l’attacco nerazzurro. Nel ruolo di punta invece confermato ovviamente Icardi.

QUI PALERMO. Ballardini dovrà fare innanzitutto a meno de nuovo acquisto Rajkovic, squalificato dopo l’espulsione nella partita con il Sassuolo persa per 0 a 1. Non convocati invece Moraganella, Trajkovki e Lazaar, tutti e 3 sul piede di partenza. Al posto del difensore serbo Goldaniga reclama una maglia da titolare, anche se è in vantaggio Gonzalez, mentre sono sicuri di scendere in campo sia Gazzi che Hiljemark. Il tecnico rosanero potrebbe inserire Chochev in mediana, lasciando in panchina Embalo, per una linea di centrocampo composta da cinque elementi. In attacco Quaison e Nestorovski.

Le probabili formazioni:

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio/Santon, Miranda, Murillo, Nagatomo; Medel, Banega, Kondogbia; Candreva/Eder, Icardi, Perisic. Allenatore: Frank De Boer

Palermo (3-5-2): Posavec; Cionek, Vitiello, Gonzalez/Goldaniga; Rispoli, Gazzi, Hiljemark, Chochev/Embalo, Aleesami; Quaison, Nestorovski. Allenatore: Davide Ballardini

Arbitro: Sig. Russo della sezione di Nola

Leave a Reply