Porto-Roma 1-1, pareggio di sofferenza per i giallorossi: report e pagelle

maxresdefault

Finisce per 1 a 1 l’andata dei play-off di Champions League: Roma in vantaggio nel primo tempo con l’autogol di Felipe e Porto che pareggia nel secondo con il rigore realizzato da Adrian Silva. Pesante l’espulsione di Vermaelen a fine primo tempo che ha condannato i giallorossi a giocare il secondo tempo in dieci uomini.

La Cronaca:

Partita subito molto intensa nel pressing, con la Roma che sfiora il vantaggio con Salah, bravo ad inserirsi su un lancio di De Rossi: l’egiziano, pressato, prova il pallonetto, ma Felipe è bravo a spazzare il pallone prima che esso entri in porta. Al 6′ grande folata di Dzeko sulla destra che serve Salah al centro: l’egiziano prova il tiro a giro, con il pallone che fa la barba al palo. Roma in totale controllo della partita, con il Porto rintanato nella propria metà campo. la partita la prova a rovinare però Alisson, che sbaglia il passaggio permettendo a Danilo di tirare, il quale però spara alto. Al 13′ Roma vicinissimo al vantaggio: filtrante per Dzeko, Casillas esce e blocca il pallone ma poi lo perde: il bosniaco recupera la sfera e, pressato, prova il tiro davanti alla porta avversaria, con Telles sulla linea respinge il pallone facendo fallire l’azione giallorossa. Al 16′ ci prova anche Juan Jesus, grazie ad un tiro dalla sinistra che però trova le braccia di Casillas. Al 21′ arriva il gol della Roma: momento di amarezza per Felipe che, nel tentativo di respingere un cross nell’area piccola, spedisce il pallone alle spalle dell’incolpevole portiere. Al 26′ Roma vicino al raddoppio con Casillas che respinge 3 tiri dalla propria area, due di Salah e uno di Nainggolan. La partita non ha storia e la Roma produce gioco in quantità: al 29′ gran tiro di Strootman che però viene bloccato dal portiere avversario. Al 35 però ci prova il Porto: Otavio sulla destra supera Florenzi e De Rossi, prova il tiro a giro con la palla che finisce però alta. Al 41′ brutte notizie per la Roma: Vermaelen colpisce in petto Lopez e prende il secondo giallo: la prima partita ufficiale del belga dura solo un tempo. Il Porto conquista un calcio di punizione a limite, che finisce sulla barriera. Spalletti a palla ferma fa uscire Perotti per Palmieri, con Jesus che passa al centro. La Roma è in bambola e soffre il Porto, che prova il tiro da fuori bloccato però da Alisson.

Nel secondo tempo il possesso è del Porto. Al 50′ gol in fuorigioco del Porto con l’inserimento di Silva sulla destra. Il Porto però domina e l’azione dopo sfiora di nuovo l’1 a 1 con il colpo di testa di Andre Silva che finisce fuori. E’ solo Porto: la Roma non riesce ad uscire dalla propria metà campo con il Porto che attacca e si fa pericoloso ad ogni azione. Al 56′ sempre Silva tira dalla distanza sulla destra con il pallone che finisce però fuori- Un minuto più tardi Nainggolan prova il tiro della disperazione da 30 metri con Casillas che però blocca a terra. Ci prova con lo stesso risultato Florenzi qualche minuto più tardi. Le azioni più pericolose sono però dei portoghesi e al 59′ Emerson tocca la palla di mano favorendo il calcio di rigore che Silva realizza. Il Porto continua a spingere anche dopo il pareggio. con la Roma rintanata nella propria metà campo. Al 66′ il nuovo entrato Layun va vicino con un colpo da testa nato da calcio d’angolo: palla fuori. Al 68′ ancora Porto con il tiro finito fuori di Layun. Al 76′ esce Salah ed entro Fazio, con la Roma che passa a 3 dietro. Cambia modulo ma non cambia l’inerzia della partita, con il Porto che spinge in avanti. Negli ultimi minuti di gioco la Roma si difende e prova a difendere il pallone nella metà campo avversario. I giallorossi riescono all’impresa, riuscendo a portare a casa un ottimo pareggio in ottica ritorno.

Le pagelle:

PORTO (4-2-3-1):  Casillas 5;  Maxi Pereira 6.5,  Felipe 5.5,  Ivan Marcano 6.5,  Telles 6;  Danilo Pereira 6;  H. Herrera 6.5;  Andre Andre 6.5 ( 66′ Layun n.g.),  Otavio 6 ( 85’Evandro n.g.),  Adrian Lopez 7 (75′ Corona 6);  A. Silva 6.5. All. Nuno Espirito Santo

ROMA (4-3-3):  Alisson 6;  Florenzi 6 (83′ Paredes 6),  Manolas 6.5,  Vermaelen 4 ,  Juan Jesus 5;  Nainggolan 6, De Rossi 6.5,  Strootman 6;  Salah 5 (77′ Fazio n.g),  Dzeko 5.5,  Perotti 6.5 (44′ Palmieri 4.5). All. Spalletti

Leave a Reply