#EuropaLeague – Sassuolo, Di Francesco: “Abbiamo giocato una buona gara”

CALCIO: RADUNO SASSUOLO, E PER DI FRANCESCO E' TERZO ANNO

Dopo il pareggio per 1-1 contro il Lucerna, ai microfoni di Sky Sport ha parlato Eusebio Di Francesco. Ecco le dichiarazioni del tecnico del Sassuolo: “Era un debutto, è una giornata storica, i miei ragazzi hanno subito un po’ l’emozione di questa prima gara, poi ci siamo sciolti e abbiamo fatto una buona gara, soprattutto nella fase centrale, nel finale abbiamo sofferto secondo me la preparazione ancora precaria. Ma sono contentissimo di quello che i ragazzi hanno messo in campo, la potevamo vincere ma anche perdere, però abbiamo ribattuto colpo su colpo creando occasioni pericolose che potevamo sfruttare meglio”.

Questo pareggio potrebbe far calare la tensione?: “Il rischio è quello di pensare di giocare per un pareggio, siccome non esiste nella mia mentalità giocheremo per il risultato pieno, la prepareremo per vincere, consapevoli del fatto che questi primi novanta minuti ci aiuteranno ad affrontare meglio dal punto di vista della condizione la prossima gara”.

Di Berardi il primo gol europeo del Sassuolo. Cosa pensa della sua prestazione?: “Ha calciato benissimo subito ma gliel’hanno deviata, avrebbe potuto fare la differenza già da subito. E’ un Domenico nuovo, per come si allena, per come è determinato, per la voglia che ha di far diventare grande questo Sassuolo. Ce lo teniamo stretto e mi auguro possa continuare su questa strada”.

Questa l’analisi tecnica di Di Francesco: “Abbiamo preparato la partita in un certo modo e sviluppando dal basso abbiamo fatto un po’ troppi errori di concetto, al di là dell’aspetto tecnico dobbiamo essere più bravi ad essere corti, ma siamo stati bravi a reagire. Al di là degli uomini dobbiamo sempre migliorare nella finalizzazione, per quello che creiamo concretizziamo poco, dobbiamo essere più bravi nell’ultimo passaggio e nell’andare a concretizzare la mole di gioco che anche oggi abbiamo fatto”.

Sul mercato?: “Stiamo facendo le nostre valutazioni, queste partite sono determinanti anche per questo, se ci saranno le giuste occasioni sicuramente non ci tireremo indietro. Pol Lirola? E’ un giovane interessante, anche se non ha mai giocato in serie A ha grandissime potenzialità e speriamo di integrarlo per fargli conoscere il prima possibile cosa significa giocare con le grandi”.

Leave a Reply