Milan, con la nuova proprietà andranno via sia Galliani che Barbara Berlusconi

Incontro programmatico tra Galliani e Barbara Berlusconi in casa Milan

La rivoluzione in casa Milan stenta ad arrivare per i vari problemi burocratici della cessione definitiva. Il piano degli investitori cinesi sarebbe quello di prelevare subito l’80% della società ed il restante 20% durante l’arco della stagione, portando a termine tutte le trattative del caso. Come riportato da Tuttosport, l’intenzione sarebbe di prelevare tutta la società, riassettando i dirigenti ed epurando quelli che risulterebbero d’intralcio per la nuova era Milan, due su tutti, Barbara Berlusconi e Adriano Galliani. Il nuovo asset societario prenderebbe spunto da quello della Juventus, ben collaudato e vincente, mettendo i dirigenti giusti al posto giusto. Silvio Berlusconi invece resterà ancora una volta presidente onorario del club, scelto come figura storica e di passaggio tra il vecchio Milan ed il nuovo che avanza.

Leave a Reply