#PremierLeague – Manchester United, Ibrahimovic rivela: “Mido stava per uccidermi”

Manchester City v Paris Saint-Germain - UEFA Champions League Quarter Final: Second Leg

Mai mancare di rispetto al prossimo, magari negandogli il saluto. Questa la lezione imparata da Zlatan Ibrahimovic ai tempi dell’Ajax. Nella sua autobiografia, il gigante svedese rivela di aver rischiato la vita per un lancio di forbici nello spogliatoio da parte di Mido. Motivo? L’attaccante egiziano (con trascorsi anche alla Roma) si sarebbe offeso per non aver ricevuto il saluto da Ibrahimovic in occasione di un cambio. È lo stesso Mido a confermare la storia, intervistato per il film presto dedicato al giocatore del Manchester United: “Ero arrabbiato per non essere stato titolare in quella partita. Stavamo perdendo e ho iniziato a litigare con Zlatan in campo. Negli spogliatoi, urlavo a tutti e Zlatan urlò verso di me. Avevo le forbici in mano mentre stavo togliendo la fasciatura sulle caviglie. Dieci minuti dopo, sono andato nella doccia e lui era seduto alla jacuzzi. Ci siamo guardati a vicenda e abbiamo iniziato a ridere. Ho detto a Zlatan: ‘Tu sai che ti ho quasi ucciso?’ E lui mi ha risposto: ‘Sì, lo so”.

Leave a Reply