#Euro2016 – Germania, Rizzoli: “Orgoglioso del mio arbitraggio”

SERIE A: FIORENTINA - GENOA

Nicola Rizzoli, arbitro di Francia-Germania, semifinale di Euro 2016 giocata ieri sera,ha parlato del suo arbitraggio, contestato dai tedeschi: “I calzettoni azzurri? La Germania li aveva neri, l’unica alternativa era l’azzurro. La divisa azzurra sarebbe diventata simile a quella della Francia, quindi abbiamo optato per questa soluzione. C’è tanto orgoglio per aver arbitrato una partita del genere. Dall’altra parte c’è tanta responsabilità, questa era la partita più importante dell’Europeo, c’erano due squadre di nome e tradizione. Sono orgoglioso al 100%. La mancata finale? Per me il massimo era quella partita, in generale da questo Europeo viene fuori una bella immagine della Nazionale italiana ma anche una bella immagine degli arbitri italiani. La decisione del rigore? E’ stato un episodio difficile, anche perché c’è l’effetto sorpresa. Il 99% delle persone non ha visto quell’episodio, fortunatamente ero in posizione felice per giudicare e ho preso questa decisione. Questo Europeo ha mostrato arbitraggi altamente positivi, il merito va ai direttori di gara, ai calciatori ma anche a chi ha preparato la competizione. Futuro? Ho dimostrato di star bene fisicamente, ciò che succederà dipenderà dagli stimoli. Io posso dire che l’emozione che provo all’ingresso in campo è la stessa della prima volta. Ora ho un po’ di esperienza e questo mi rende un po’ più tranquillo. Il nuovo regolamento? Ci ha migliorato la vita, le decisioni sono meglio comprese da chi ci guarda. Facendo questi cambiamenti si rende la vita più semplice all’arbitro“.

Leave a Reply