#Euro2016 – Italia, Toni: “Non dobbiamo temere nessuno”

NAPOLI - VERONA

Luca Toni ha analizzato ai microfoni de La Stampa la partita tra Italia e Spagna valida per gli ottavi di finale di Euro2016: “Le possibilità sono 50 e 50. Credo che l’Italia debba tornare ad essere una squadra forte, che fa paura agli altri, Spagna compresa. Che siano gli altri a chiedersi: quante possibilità abbiamo contro l’Italia?“.

L’ex attaccante di Fiorentina, Bayern Monaco ed Hellas Verona, tra le tante, ha parlato anche degli attaccanti della nazionale di Conte: “Non ci sono più stelle da noi? Questione di generazioni e di qualità. Quando c’ero io, Gilardino, Del Piero, le punte andavano oltre i 15-20 gol e io pure a 30. E giocavamo in grandi squadre: anche dal punto di vista caratteriale eri abituato a una certa pressione. Adesso nelle grandi squadre, Juve a parte, non c’è un italiano. Se poi i nostri sono scarsi o sono i dirigenti che non puntano sui giovani è un confine sottile“.

Leave a Reply