Austria-Ungheria, sfida dal fascino storico: le probabili formazioni

David Alaba of Austria celebrates after

Austria ed Ungheria sono due delle grandi novità di questi Europei 2016. Gli austriaci, però, si presentano in Francia dopo aver vinto il proprio girone di qualificazione; mentre gli ungheresi sono riusciti a superare la Norvegia nei Play-Off. Impossibile non pensare al fatto che queste due Nazioni fossero alleate, e sotto lo stesso Impero, durante la I Guerra Mondiale, dunque una partita “storica”. Il match si disputerà alle ore 18.00 a Bordeaux.

QUI AUSTRIA. La Nazionale di Marcel Koller si affida al grande talento del Bayern Monaco, David Alaba, vero tuttofare in Nazionale, dove continua a ruotare i vari ruoli in difesa e centrocampo. Nell’undici titolare ci sono tante conoscenze dei più importanti campionati europei: Fuchs fresco Campione d’Inghilterra col Leicester, Harnik dello Stoccarda, Marko Arnautovic (ex Inter) dello Stoke City e Dragovic della Dinamo Kiev.

QUI UNGHERIA. A difendere la porta della selezione magiara ci sarà ancora Gabor Kiraly. Il 40enne portiere ungherese è conosciuto nel mondo del calcio per la sua particolare divisa da gioco, i suoi storici pantaloni grigi della tuta. Per il resto è una Nazionale con anche delle ottime individualità come l’ex PSV Dzsudzsak o l’attaccante Nemeth, che nel 2009 fu il grande protagonista del successo ungherese nei quarti di finale del Mondiale Under 20 contro l’Italia.

 Le probabili formazioni:

Austria (4-2-3-1): Almer, Klein, Dragovic, Hinteregger, Fuchs; Baumgartlinger, Alaba; Harnik, Januzovic, Arnautovic; Janko. Allenatore: Marcel Koller

Ungheria (4-2-3-1): Kiraly; Fiola, Lang, Guzmics, Kadar; Gera, Elek; Dzsudzsak, Kleinheisler, Nemeth; Szalai. Allenatore: Bernd Storck

Arbitro: sig. Clément Turpin (FRA)

Leave a Reply