#Euro2016 – Francia, i calciatori musulmani rinunciano al Ramadan

Paul Pogba e Antoine Griezmann, talenti della Nazionale francese

E’ inutile dirlo, la Francia è una delle favorite per la vittoria finale all’Europeo. Giocare in casa da sempre una marcia in più a tutti i calciatori, ma per vincere serve anche una forma fisica eccezionale per non soccombere sotto le offensive degli avversari. Per questo i calciatori musulmani dei Galletti, hanno deciso di rinunciare al Ramadan ovvero il digiuno dall’alba al tramonto. Il calcio che va contro la Religione, lo sport che prevale sulla spiritualità dei singoli. Sembrerà strano, ma la voglia di vincere da parte dei francesi è veramente incredibile, tanto da sacrificare la religione per una vittoria importantissima per lo sport francese. Tra i tanti nomi musulmani presenti nella Francia, troviamo Paul Pogba, N’Golo Kante e Bacary Sagna, tre titolari fissi nello scacchiare tattico di Deschamps che, per non disintegrare il gruppo formatosi in queste settimane, ha lasciato libero arbitrio sulla decisione del cibo Halal, ovvero il cibo permesso dai musulmani. Non proprio quanto fatto da Domenech che in occasione di Europei e Mondiali, aveva imposto a tutta la squadra di seguire la “dieta” dei piatti Halal.

Leave a Reply