#GiroDItalia – 12° tappa, tris Greipel: classifica invariata

tris greipel

Nessuna sorpresa nella dodicesima tappa del Giro d’Italia, con Andrè Greipel che batte tutti nella volata di Bibione e ottiene il terzo successo in quest’edizione della Corsa Rosa. Non cambia nulla invece nella classifica generale, con Jungels che mantiene la Maglia Rosa e gli altri big arrivati insieme.

La fuga di giornata premia il coraggio di Daniel Oss della BMC e Nicolò Maestri della Bardiani, che scappano via nella prima parte e guadagnano fino a 4 minuti nei confronti del gruppo maglia rosa. Dietro però la Lotto Soudal di Greipel non ha intenzione di lasciare nulla al caso, con il tedesco che ha annunciato il suo ritiro al termine della tappa e vuole chiudere in bellezza. Sui due traguardi volanti di giornata Nizzolo sprinta e ottiene il terzo posto alle sue spalle dei due fuggitivi, scavalcando Ulissi e Demare nella classifica a punti e avvicinando il leader Greipel.

Il maltempo non scombina i piani dei velocisti, che rientrano sulla coppia a una ventina di chilometri dall’arrivo. Lo strapotere della Lotto Soudal non viene messo in discussione dai tentativi di Iam Cycling e Lampre Merida di prendere in mano le redini della volata. Con la neutralizzazione anticipata agli 8 chilometri dall’arrivo, i capitani lasciano le prime posizioni del gruppo che si spezza in più tronconi, di cui il primo composto da una ventina di unità. Proprio in questo Roelandts lancia lo sprint vincente di Greipel, che esce dalla ruota del belga e piazza una stoccata devastante per i suoi avversari. Alle sue spalle Caleb Ewan, stretto vicino alle transenne dal tedesco e con poche gambe poi per scavalcarlo, e Giacomo Nizzolo, che domani indosserà la Maglia Rossa. Modolo e Porsev chiudono la top five.

In classifica Jungels mantiene 24” su Amador e 1’07” su Valverde e Kruijswijck, con Nibali quinto a 1’09”. In ogni caso nessuna modifica nelle prime dieci posizioni della generale.

Leave a Reply