#EuropaLeague – Liverpool-Siviglia 1-3, terza vittoria consecutiva per gli spagnoli: report e pagelle

The UEFA Europa League trophy is seen on stage following the draw for the 2014/2015 UEFA Europa League soccer competition at Monaco's Grimaldi Forum in Monte Carlo

La Finale di Europa League va, per il 3° anno consecutivo, al Siviglia di Unai Emery che batte 3-1 in rimonta il Liverpool di Jurgen Klopp e riscrive, nuovamente, la storia di questa competizione. Al St. Jakob-Park di Basilea il protagonista assoluto è Coke.

La cronaca:

La partita inizia con il Siviglia che con un grande pressing cerca di mettere in difficoltà il Liverpool che, invece, ha cominciato la partita con minore intensità, la prima occasione però è per i Reds, all’ 8′ Emre Can ha una buona occasione per segnare. Si fa spazio per il tiro e tenta la fortuna dalla distanza mirando sulla destra. La sua conclusione non è male ma David Soria para alla grande. Dopo la prima occasione il team inglese comincia a giocare con più intensità: all’11’ Daniel Sturridge ha una buona occasione per segnare. Si fa spazio per il tiro e tenta la fortuna dalla distanza mirando sulla destra. La sua conclusione non è male ma David Soria para alla grande. Dopo alcuni momenti di tensione, il Liverpool si ripresenta pericolosa al 26′ alla porta Soria con Sturridge che raccoglie uno splendido filtrante in area ma spreca un’occasione d’oro. Il tiro era diretto al centro ma il portiere non si è fatto sorprendere. I giocatori in campo sentono la pressione di questa finale, in particolare Lovren che, al 30′, commette un fallo quando il pallone era già uscito dall’area di gioco: Eriksson estrae il primo giallo della gara. Dopo 35′ di solo Liverpool, ecco il primo gol della gara: Daniel Sturridge (uomo partita finora) ha controllato con falicità il passaggio sul limite di Philippe Coutinho per poi infilare il pallone in rete sulla destra con un grande tiro d’esterno. 1-0 per la squadra di Klopp.
Finisce il primo tempo della finale di Europa League con il Liverpool che, nonostante l’inizio di gara complicato, riesce a prendere il sopravvento sul Siviglia che invece non si è mai presentata alla porta di Mignolet con pericolosità. 1-0 per i Reds.

Il secondo tempo inizia sotto il segno del Siviglia che incredibilmente riesce a segnare il gol del pareggio con Gameiro grazie all’assist di Mariano che ne salta due e poi riesce a metterla in mezzo; due minuti dopo ancora la squadra di Emery con Gameiro, servito da un’ottima palla filtrante di Banega,  si dovora il gol del vantaggio tirando addosso al portiere. Primi 10′ di secondo tempo con il Siviglia protagonista del possesso palle, al 55′ però si spinge troppo avanti e rischia il contropiede del Liverpool. Vitolo, costretto al fallo su Lallana, riceverà il giallo; subito dopo anche Banega verrà ammonito per un fallo da dietro su Toure che puntava l’area di rigore di Soria. Al 60′ palla gol clamorosa per la compagine spagnola: da una rimessa lunga di Escudero, Mariano la prolunga smarcando Gameiro che, tutto solo davanti alla porta, tira addosso a Mignolet. Al 63′ Coke mette a segno il gol del vantaggio grazie ad una strepitosa azione corale degli spagnoli, 1-2 per il Siviglia; nemmeno un attimo di respiro per il Liverpool che al 69′ subisce il secondo gol grazie a delle deviazioni fatali dei difensori del Liverpool che mandano Coke davanti alla porta. Nel frattempo viene sostituito Firmino con il belga Origi, che due minuti dopo riceverà il quarto cartellino giallo della gara per una gomitata; un minuto dopo ancora un cambio per i Reds: esce Lallana ed entra Joe Allen; al 74′ cambio anche per il Siviglia: Emery è costretto a sostituire Rami in preda ai crampi con Kolodziejczak. All’80’ c’è il primo tentativo della compagine inglese: Coutinho ci prova da fuori, ma la sfera esce alta non di poco. All’82’ Klopp tenta il tutto per tutto sostituendo Toure con l’attaccante belga Benteke; subito dopo, all’84’,  giallo per Mariano. All’88’ viene inserito Iborra al posto di uno stanchissimo Gameiro. Al 90′ ultimo cambio della partita: Cristoforo  al posto di uno strepitoso Banega; subito dopo giallo per Clyne per un intervento pericoloso.

Le pagelle: 

Liverpool (4-2-3-1): Mignolet 7; Moreno 6,5, Toure 6,5 (Benteke s.v.), Lovren 6,5, Clyne 6; Can 5,5, Milner 5,5; Coutinho 5,5, Firmino 6,5 (Origi 5), Lallana 6,5 (Allen 5); Sturridge 7. Allenatore: Jurgen Klopp

Siviglia (4-2-3-1): Soria 7; Escudero Palomo 7, Carrico 7, Rami 6 (Kolodziejczak 6), Mariano 7; N’Zonzi 6,5, Krychowiak 6,5 ; Vitolo 6,5, Banega 7, Coke 7,5, Gameiro 7 (Iborra s.v). Allenatore: Unai Emery

Arbitro: Jonas Eriksson

Leave a Reply