Carpi, Castori: “Dispiace, la salvezza era alla nostra portata”

Castori

Non è bastata la vittoria alla Dacia Arena contro l’Udinese ad evitare la retrocessione del Carpi. Gli uomini di Fabrizio Castori si sono imposti per 2-1 ma la contemporanea vittoria del Palermo non ha permesso di compiere il miracolo. Ecco le parole del tecnico dei biancorossi a Sky Sport: “Noi abbiamo pensato alla nostra partita. Volevamo vincere per non avere nessun rammarico. Siamo usciti a testa alta da questo campionato. Siamo una squadra genuina, che ha fatto qualcosa di straordinario da gennaio in poi. Dopo aver rimesso in sesto la squadra siamo tornati quelli che avevano vinto il campionato di Serie B. Bisogna accettare anche le sconfitte nel calcio, pure quando non sono meritate. Mi dispiace perché potevamo salvarci senza la rivoluzione di inizio stagione, lo dissi prima e lo ribadisco adesso. Abbiamo fatto 28 punti nel girone di ritorno, un ritmo da Europa League”.

Leave a Reply